Moto2 e Moto3, GP Germania: italiani chiamati alla svolta

MotoGp

Michele Merlino

Il circuito tedesco finora non ci ha dato molte soddisfazioni in Moto2 e Moto3: si va in Germania per invertire la tendenza. Il podio dell'anno scorso di Bezzecchi fa ben sperare

GP GERMANIA, TRIONFO DI MARQUEZ

LA CLASSIFICA - IL CALENDARIO

TUTTI I VIDEO DELLA MOTOGP

Nelle classi inferiori a quattro tempi abbiamo ottenuto solo una vittoria in 16 gare disputate: quella di Franco Morbidelli nel 2017 in Moto2. Riusciranno i nostri piloti a sfatare il “tabù” del Sachsenring?

La Moto2 "multinazionale"

È veramente curioso sfogliare l'albo d'oro recente del Sachsenring in Moto2: non solo le ultime 6 vittorie provengono da 6 piloti diversi, ma sono anche di sei nazionalità diverse. A partire dal 2013: Jordi Torres (Spagna), Dominique Aegerter (Svizzera), Xavier Simeon (Belgio), Johann Zarco (Francia), Franco Morbidelli (Italia), Brad Binder (Sudafrica). Massima varietà quindi, anche all'insegna dei vincitori: l'unico a ripetersi qui finora è stato Marc Marquez, nel 2011 e 2012. Proseguirà poi la sua marcia invincibile in MotoGP… I piloti spagnoli hanno vinto 4 gare Moto2 qui, le prime disputate al Sachsenring (2010-2013), ma dall’ultimo successo di Torres nel 2013 non sono più riusciti ad imporsi.

Qualifiche importanti

Sia in Moto2 che in Moto3, la velocità in qualifica è importantissima al Sachsenring per individuare il possibile vincitore: in Moto2 la vittoria è arrivata dalla prima fila 8 volte su 9, mentre in Moto3 addirittura 5 volte su 7 dalla pole ed in un'occasione dalla seconda posizione. Le eccezioni, quindi fanno storia: in Moto 2 l'unico successo non proveniente dalla prima fila è quello di Binder l'anno scorso (era 10° in griglia); mentre in Moto3 l'unica vittoria non proveniente dalle prime due posizioni in griglia è quella di Khairul Idham Pawi nel 2016. Il pilota malese era solo 20° in griglia e fu in grado di cogliere il suo secondo successo in carriera. Da allora nessun pilota è riuscito a vincere in Moto3 partendo 20° o peggio.

Italiani al Sachsenring

Come accennato, il nostro palmares qui langue rispetto ad altri tracciati. In Moto2 abbiamo ottenuto 7 podi al Sachsenring, l’ultimo è il terzo posto di Luca Marini l’anno scorso. Considerando anche la gara del 2017 in cui Pecco Bagnaia ha ottenuto un terzo posto, gli ultimi due podi italiani qui in Moto2 sono firmati Sky Racing Team VR46. In Moto3 siamo ancora a secco di successi: questo è uno dei 4 circuiti in calendario in cui non abbiamo ancora vinto con Silverstone, Phillip Island e Valencia. Le nostre prestazioni tuttavia sono in miglioramento: fino al 2015 non eravamo mai saliti sul podio al Sachsenring, mentre da allora abbiamo piazzato almeno un pilota fra i primi tre ad ogni edizione; l'ultimo è stato Marco Bezzecchi, secondo l’anno scorso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.