MotoGP, messaggio della Suzuki dopo l'incidente di Mir: "Sta meglio, presto sarà dimesso"

MotoGp

Nuovo aggiornamento sulle condizioni del pilota spagnolo caduto durante i test in Repubblica Ceca. Il team Suzuki: "Sta meglio, nelle prossime ore potrebbe essere dimesso"

RIVIVI LA GARA DI MOTOGP - CLASSIFICA - CALENDARIO

IL RACCONTO DELLE GARE DI MOTO3 E MOTO2

"Joan si sente bene e si sta riprendendo dopo il suo incidente durante il test di ieri. Si spera che domani (7 agosto, ndr) lasci l'ospedale. Grazie per tutti i vostri auguri!". Così il Team Suzuki Ecstar ha fornito l'ultimo aggiornamento su Joan Mir, il 21enne pilota spagnolo protagonista di una spaventosa caduta a Brno. A tre quarti d'ora dal termine della sessione di collaudi, Mir è andato a terra in curva 1. La sua Suzuki è finita oltre le barriere di protezione, ma fortunatamente il pilota è sempre rimasto cosciente. Dopo i soccorsi ed il ricovero, il bollettino medico ha parlato di "contusione polmonare"; poi è stato lo stesso Mir a tranquillizzare tutti con una foto postata dall'ospedale: "Sto bene, grazie per i messaggi". Ora, invece, l'ulteriore rassicurazione da parte del team.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.