Dalla MotoGP alla Moto3: come cambia il mondo KTM nella stagione 2020

Moto GP

Sandro Donato Grosso

E' attesa una rivoluzione nella casa austriaca che coinvolge tutte e tre le classi del Motomondiale. Dopo l'annuncio del ritiro dei telai in Moto2 e la rescissione del contratto di Zarco, arriva la notizia che il team Tech3 di Hervé Poncharal farà il suo ingresso in Moto3 proprio con KTM. Una scossa che ridisegnerà nuovi equilibri specialmente nelle classi minori

CLASSIFICA - CALENDARIO

L'estate sta portando una vera e propria rivoluzione nel mondo KTM. A cavallo del GP d'Austria l'annuncio delle nuove strategie aziendali ha generato il riposizionamento di diversi tasselli ed il cambiamento di altrettanti equilibri. Da una parte il ritiro da telaista in Moto2 dall'altra il prolungamento dell'impegno in MotoGP sino al 2026. Una ridistribuzione delle risorse con la Moto3 che godrá di questa nuova alchimia. Aspettiamoci dunque che KTM possa essere protagonista del mercato futuro perché dovrà far ricorso ai tecnici e piloti più bravi visto che con la squadra attuale, da quando sono entrati in MotoGP, hanno fatto modesti passi in avanti rispetto al budget messo in campo. Partendo dalla Top Class l’annuncio della rescissione del contratto di Zarco per il prossimo anno apre diversi scenari sia per quanto riguarda il suo sostituto sia sul futuro del transalpino che comunque ha già fatto sapere di non migrare in Superbike. Il due volte iridato della Moto2 onesto fino all'osso in queste ore ha dichiarato: "Non riuscivo a correre solo per lo stipendio visto che con questa moto non ho mai trovato il giusto feeling" oltre che "Ho paura di non correre in MotoGP nel 2020". Zarco in effetti dovrà trovare una soluzione transitoria di un anno, che potrebbe essere suo malgrado anche quella di rimanere fermo, prima di riposizionarsi in griglia nel 2021 quando scadranno i contratti di Yamaha, Ducati e Honda ufficiali e satelliti vari (praticamente tutte le selle possono essere in teoria riassegnate). Johann è un pilota che nella propria esperienza Yamaha Tech3 ha lasciato il segno e di certo non avrá difficoltà a ricollocarsi.

Tech3, l'esordio in Moto3 con KTM nel 2020

In Moto2 i Team Aspar ed American, orfani dei telai austriaci, stanno per scegliere la fornitura della professionale SpeedUp di Luca Boscoscuro mentre Team Ajo continuerà a chiamarsi Red Bull KTM ed avrá una Kalex. Ajo sará ancora il riferimento di Mattighofen in Moto3 (con due moto affidate ai gemelli Oncu) e si ritroverá come collega avversario Hervè Poncharal visto che Tech3 lascia la Moto2 per debuttare in Moto3 dando una chance al pilotino spagnolo Carlos Tatay attuale leader della Red Bull Rokies Cup al quale mancano 13 punti per vincere il titolo. Solo in teoria sarebbe rimasto senza moto Bezzecchi ma in pratica, visto il suo talento, per lui potrebbe essere pronta una Kalex con la quale Marco potrà esprimere tutto il suo valore.

I più letti