Moto3, Misano: Migno il più veloce nelle prove libere, 3° Surra, 6° Antonelli. HIGHLIGHTS

Misano

Paolo Lorenzi

Migno davanti a tutti nelle libere del GP del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, poi Acosta e Surra. Più indietro Foggia, in una giornata di prove caratterizzata dalla pioggia sul circuito di Misano. Buoni tempi per Antonelli (6°) e Nepa (7°), Fenati soltanto 15°

GP MISANO, LA GARA LIVE

 

C’è Andrea Migno in testa alla prima giornata di prove a Misano. Ma sul circuito romagnolo bagnato dalla pioggia tutti gli occhi sono puntati sul duello tra Acosta e Foggia che in classifica ha accorciato il distacco dallo spagnolo a 30 punti. Non pochi, certo, ma con tre gare ancora da correre, nemmeno sufficienti a tranquillizzare Acosta che nelle ultime cinque gare s’è già visto recuperare 67 punti. La pioggia ha però scombussolato i valori visti nelle ultime uscite. Dennis Foggia, che sull’asciutto aveva vinto a Misano due gare prima, è rimasto confinato oltre la top 15, in ventitreesima posizione, staccato di quasi un secondo. Acosta che ha cominciato marcando da vicino il romano ha poi mostrato una maggiore confidenza sul bagnato, tanto da staccare il secondo tempo di giornata alle spalle di Migno, staccato di una manciata di millesimi. Pedro è partito col piede giusto insomma, calmo e concentrato. E’ presto per spingersi oltre questa semplice constatazione, ma quanto meno la pioggia non lo ha frenato. Domani le previsioni non autorizzano l’ottimismo e quindi Foggia dovrà fare uno sforzo in più se possibile, per entrare in zona qualifiche. 

 

Surra 3°, bene Antonelli e Nepa

Buone notizie, restando agli italiani, anche da Alberto Surra, piemontese in forza allo stesso team Snipers di Migno, finito al terzo tempo, davanti a Sasaki, Salac e Niccolò Antonelli, tra i più esperti sul bagnato. Bene anche Stefano Nepa, settimo, Rossi decimo a chiudere il gruppo dei piloti di casa apparsi quasi tutti in buone condizioni. Con l’eccezione di Romano Fenati finito al quindicesimo posto. Il pilota di Ascoli Piceno ha un conto aperto con la pista romagnola: un mese fa era scivolato mentre stava dominando la gara. Pioggia o meno la voglia di rifarsi è fin troppo palpabile. Da ricordare l’assenza di un protagonista del mondiale come Sergio Garcia, ancora convalescente dopo la caduta in prova, in occasione della trasferta di Austin, che gli aveva lasciato un ematoma al rene.

Misano, Moto3: i risultati delle libere

Moto3, GP San Marino: i risultati delle prove libere

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche