Superbike in Indonesia (Mandalika): la sfida finale

la guida
sbk1

Tredicesimo e ultimo round della stagione 2021. Il mondiale Superbike si decide in Indonesia, nella splendida cornice del nuovissimo Pertamina Mandalika International Street Circuit. Sull’isola di Lombok la spettacolare sfida tra Ratgatlioglu e Rea per il titolo piloti non sarà l’unica battaglia in pista. Attenzione agli orari. Live su Sky Sport MotoGP gara 1 e 2 sabato e domenica ore 8, Superpole race alle 4. Ampio spazio alle repliche in tutto il week-end

Grande spettacolo, non solo in pista 

Mandalika International Street Circuit. Pista e autodromo sono appena stati ultimati. Siamo nell’arcipelago indonesiamo, nella spettacolare cornice naturale dell’isola di Lombok che affianca la notissima Bali. È qui che si decide il mondiale Superbike 2021, il primo grande evento della storia di questo tracciato tutto nuovo, dove il prossimo anno arriverà anche la MotoGP. Il mercato indonesiano è fondamentale per le case, in primis per le giapponesi. Qui tutto sembra essere stato fatto in grande. La pista e gli eventi che si disputeranno in autodromo dovranno fungere da volano e cassa di risonanza per una zona meravigliosa. L’autodromo è stato completato di corsa, qualcosa potrebbe non essere perfetto, ma impegno e capitali non mancano.

sbk2

Guerre stellari, ultimo episodio 2021 

62 punti ancora da assegnare, 30 di vantaggio per Toprak Razgatlioglu su Jonathan Rea. I due protagonisti assoluti del mondiale Superbike 2021 arrivano in Indonesia dopo 12 round di lotta spettacolare e si giocano tutto nelle tre gare finali. Il nord-irlandese, sei volte campione del mondo SBK con Kawasaki, non ha nulla da perdere, deve sempre e solo vincere, sperando in un passo falso del giovane turco della Yamaha. Tra i due, come successo più volte quest’anno, a far da guastatore ci sarà sicuramente Scott Redding con la Ducati ufficiale. La terza posizione nella classifica del mondiale è già sua. Con 465 punti è l’unico ad aver tenuto il passo dei due mattatori del campionato 2021.

sbk3

Il migliore degli altri

Michael Rinaldi e Andrea Locatelli si giocano la quarta posizione del mondiale e il titolo virtuale di “migliore degli altri”. Il pilota Ducati ha 8 punti di vantaggio su rookie della Yamaha, alla prima stagione in SBK, dividendo il box con Toprak, dopo aver dominato lo scorso anno il campionato Supersport. Tutti e due i giovani italiani sono già confermati in sella a moto factory anche per il 2022, rispettivamente la Panigale V4S del team Aruba.it e la R1 del Pata Yamaha with Brixx WorldSBK.

sbk4

Miglior pilota indipendente

Ancora aperta anche la sfida per titolo di miglior pilota indipendente del 2021. Garret Gerloff con la Yamaha del team GRT precede di 14 punti un fantastico Axel Bassani, rookie in SBK e piu’ giovane pilota del mondiale, in sella alla Ducati preparata dalla squadra Brianzola Motocorsa. Stagione pazzesca per l’italiano, presenza stabile non piu’ solo in top 10 ma anche tra best 5.

sbk6

Titolo costruttori, Ducati insegue la doppietta MotoGP– Sbk

La casa di Borgo Panigale dopo aver conquistato in MotoGP il terzo titolo mondiale costruttori è in caccia del 18 alloro in Superbike (su 33). Non sarà facile perché’ Ducati si presenta a Mandalika con 16 punti da recuperare sulla Yamaha e quindi per i piloti della rossa sarà necessario mettersi dietro Toprak Razgatlioglu. Kawasaki è staccata di 54 punti dalla vetta, matematicamente ancora in gioco, ma le probabilità residue di conquistare il settimo titolo costruttori consecutivo sono molto remote. Dovrebbe essere quindi ragionevolmente salvo il record Ducati di 7 titoli di fila conquistati tra 1998 e il 2004.

sbk7

Gli orari del Round di Indonesia su Sky Sport MotoGP

Gara 1 sabato alle 8, preceduta dalla Superpole alle 4.00. Domenica Superpole Race alle 4 e gara alle 8.00. Ampio spazio alle repliche sia sabato che domenica

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche