Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
16 giugno 2019

Montmeló: che rimonte di Vietti e Foggia. E' ancora podio

print-icon

Al GP di Catalunya prestazione incredibile dei due piloti Sky VR46, entrambi in top 5, nonostante partissero in fondo al gruppo. Vietti terzo, sul podio per la seconda volta nel 2019, è quarto nel Mondiale. Quinto Foggia al traguardo

Sky VR46 on the road, nel cuore della Catalunya

Una gara pazzesca di Celestino Vietti Ramus e Dennis Foggia, che hanno rimontato rispettivamente 18 e 25 posizioni. Partivano in fondo al gruppone, nel traffico del Montmeló sono riusciti a costruire un capolavoro. Terzo Vietti al traguardo, il secondo della stagione dopo quello di Jerez de La Frontera. Quinto Dennis Foggia, risultato fotocopia del Mugello, ma stavolta partiva tanto dietro (ultimo) ed era molto difficile replicare lo score del GP d’Italia.

Celestino ha stampato un super sorpasso all’ultima curva prima della bandiera scacchi, ai danni di Alonso Lopez che gli è valso il podio. Poi ha provato a prendere anche la scia di Canet che è rimasto cucito al cordolo, proteggendo la posizione. Il pilota piemontese sempre sul pezzo e soprattutto fuori dai guai nelle fasi cruciali della gara, ha approfittato della mega carambola che ha coinvolto Arenas, Perez, Salac, Fernandez, Garcia e Oncu. Nel finale corpo a corpo infinito con Binder, prima di infilare Alonso Lopez e salire sul terzo gradino del podio. “Forse uno dei weekend più difficili dall’inizio dell'anno. Abbiamo fatto fatica venerdì, anche sabato in qualifica - spiega Vietti - partivamo davvero indietro sulla griglia ed era difficile pensare ad una rimonta del genere. E adesso il podio è incredibile. Dopo il warm up abbiamo fatto un grandissimo step e la moto in gara era perfetta. Sono partito forte e ho subito ricucito il gap. Ho iniziato l’ultimo giro al quarto posto e mi sono detto: devo provarci. Sono molto contento per tutto il Team perché hanno fatto un gran lavoro e questo podio è per noi".

Una grande gara anche quella di Dennis Foggia, al di là di qualsiasi previsione, considerando le difficoltà che si sono palesate sia nelle FP che in qualifica. Partiva ultimo, gli era stata comminata una penalità, alla fine ha chiuso quinto. Il pilota Sky VR46 ha recuperato 25 posizioni, ribaltando un weekend complicatissimo. Tutta la felicità di ‘The Rocket’ al termine del GP di Catalunya: “E’ stata una gara difficile. Non pensavo di tornare cosi su - dice Dennis - mi ero quasi rassegnato. Poi quelli che erano davanti a me faticavano e all’ultima giro ce l’ho messa tutta. Peccato perché siamo partiti ultimi. E’ mancato avere la moto sempre uguale, ogni turno la cambiamo e questo non mi ha aiutato. Sono arrivato qui, convinto di andare forte e invece sono andato benissimo”.
Il GP di Catalunya se lo aggiudica Ramirez, in volata su Canet e Vietti.

Nieto: "Bravissimi, complimenti ai nostri ragazzi"

La disamina del Team Manager Sky VR46 al termine del GP di Catalunya: "Una gara bellissima per tutto il Team, un altro podio di Celestino e un’altra Top 5 di Dennis, dopo una rimonta incredibile per entrambi. Abbiamo fatto fatica nelle Libere, ma abbiamo continuato a lavorare per la gara e stamattina nel warm up abbiamo provato le ultime modifiche per riuscire ad essere subito competitivi. Complimenti ai nostri ragazzi e a tutto il Team che li supporta sempre con impegno e passione".

  • tag

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi