Please select your default edition
Your default site has been set

NBA: Cleveland-Boston, segui il LIVE del match

NBA

La prima partita della nuova stagione NBA è subito imperdibile: i Cleveland Cavaliers di LeBron James affrontano i Boston Celtics dell'ex Kyrie Irving. Gravissimo infortunio per Gordon Hayward dopo 5 minuti di gioco: frattura della caviglia per l'ex Jazz

CLICCA QUI PER IL LIVE DEL MATCH

Non hai Sky? Guarda le offerte Now TV per seguire la NBA in live streaming CLICCA QUI

È la Opening Night della NBA, l’attesissimo “primo giorno di scuola” che segna il via – anche su Sky Sport 2, in diretta dall’2:00 con commento live in italiano di Flavio Tranquillo e Davide Pessina – della nuova stagione a stelle e strisce. E si comincia subito con il botto, con il rematch delle finali di conference dello scorso anno tra Cleveland Cavaliers e Boston Celtics, ovverosia il primo incontro tra LeBron James e il suo ex compagno Kyrie Irving. E se anche è rimasto del risentimento da parte di James nei confronti di Irving dopo la richiesta di trade che ha portato il numero 2 lontano da Cleveland, di sicuro non intende darcelo a vedere. “Alla fine, il ragazzino ha fatto quello che ha voluto, era il suo destino” ha dichiarato a ESPN la stella dei Cavs sul suo ex compagno, chiamato come sempre “the kid”, come veniva chiamato lui stesso ai suoi tempi. “Come ho già detto, abbiamo avuto tre anni incredibili insieme e avrei preferito che continuassero, ma le cose non sono andate così. Perciò ora tutte le mie energie sono concentrate sui ragazzi che sono qui, in The Land”. Quello che è certo è che James non si aspetta neanche lontanamente quello che i tifosi dei Cavs gli riservarono il 2 dicembre 2010, una data che per sua stessa ammissione non dimenticherà mai. “Tutti sono rimasti in buoni termini adesso” ha detto James sul ritorno in Ohio di Irving, che riceverà probabilmente qualche fischio per le sue recenti parole su Boston ma a cui verrà anche tributato un video da parte della franchigia. “Quando sono tornato io con gli Heat la gente ci ha tirato le cose addosso” ha detto invece James riferendosi anche al suo compagno di intervista Dwyane Wade, ai tempi al suo fianco con la maglia dei Miami Heat (“Mai visto niente del genere in vita mia”, la conferma di D-Wade). Per fortuna di entrambi poi la partita si concluse in fretta, grazie anche ai 38 punti di LeBron James (24 nel terzo quarto) nel 118-90 finale, ma il ricordo di quella gara è ancora ben presente nella testa del Re.

Due squadre nuovissime a confronto

Ben diversa sarà invece la sfida di stanotte, con i nuovissimi Boston Celtics chiamati subito a fare i conti con la squadra che hanno messo nel mirino, i tre-volte campioni della Eastern Conference. E lo farà proponendo un quintetto quasi del tutto nuovo, visto che insieme a Irving debutteranno anche Gordon Hayward e il rookie Jayson Tatum, le due ali scelte per fronteggiare James – che dovrebbe scendere in campo nonostante un problema alla caviglia che lo ha tormentato durante la preseason – e l’ex Jae Crowder. Insieme a Jaylen Brown e Al Horford – due dei soli quattro giocatori rimasti rispetto alla scorsa stagione – il nuovo quintetto di Boston dovrà fare i conti con la nuova strutturazione dei Cavs, che schierando contemporaneamente Derrick Rose e Dwyane Wade nel backcourt hanno deciso di spostare Kevin Love da centro, in modo da avere spaziature migliori in attacco. Sarà molto interessante vedere anche come organizzeranno le loro rotazioni i due allenatori, con Tyronn Lue che ha già delineato la second unit guidata da Rose e formata da J.R. Smith, Kyle Korver, Jeff Green e Tristan Thompson; e Brad Stevens che invece ha delle certezze in guardia con Terry Rozier e Marcus Smart, ma ha una rotazione ridotta in ala per colpa dell’assenza di Marcus Morris, fermato da un problema al ginocchio che lo terrà fuori almeno per la prima settimana di regular season. Al suo posto dovrebbe essere schierato il rookie Semi Ojeleye al fianco di Aron Baynes, il lungo di stazza designato a fare a sportellate contro Thompson, da sempre spina nel fianco dei biancoverdi sotto canestro. I protagonisti sono delineati, le storie sono infinite: appuntamento alle 2:00 su Sky Sport 2 per la prima partita di una entusiasmante stagione NBA.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche