Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Detroit si rialza contro Atlanta, 5 punti per Belinelli

NBA

Dopo sette sconfitte in fila, i Pistons tornano al successo battendo gli Hawks 105-91 mandando tutto il quintetto in doppia cifra. Terza sconfitta consecutiva per Atlanta, che ha solo 5 punti in 10 minuti da Marco Belinelli

IL TABELLINO

Non hai Sky? Guarda lo Sport che ami subito e senza contratto su NOW TV! Clicca qui

Dopo sette sconfitte consecutive, i Pistons avevano talmente bisogno di questo successo che Stan Van Gundy, nonostante il vantaggio di 21 punti a metà ultimo quarto, ha sentito il bisogno di inserire tutti i suoi titolari per non correre nemmeno un rischio. “Sono state due settimane d’inferno, dovevamo essere certi di vincere questa” ha commentato dopo la gara. Missione compiuta, grazie a un quintetto base tutto in doppia cifra guidato dai 19 punti di Tobias Harris e la tripla doppia sfiorata da Andre Drummond, che alla doppia doppia d’ordinanza da 12 punti e 19 rimbalzi aggiunge anche 8 assist (segno tangibile dei suoi miglioramenti). A goderne sono stati il fido Avery Bradley da 18 punti e Langston Galloway da 17 dalla panchina con il solito impatto positivo (+16 di plus-minus), mentre sono in pochi a salvarsi in casa Hawks. La squadra di Budenholzer è andata sotto nel secondo quarto (29-15) ed è sprofondata a -24 nel terzo (26-18) senza più rientrare in gara nonostante i 23 punti di Ersan Ilyasova e i 15 del rookie John Collins (al rientro dopo sei gare di assenza), gli unici due a toccare la doppia cifra in una serata in cui i loro compagni non sono arrivati al 30% combinato al tiro. Non è andato così male al tiro il nostro connazionale Marco Belinelli, che con 2/3 dal campo ha chiuso con 5 punti, ma è finito sommerso dalla mareggiata del secondo quarto per un plus-minus terribile di -19, secondo solo a quello di Luke Babbit con -21. Dopo aver segnato i suoi due canestri in chiusura di primo quarto, il Beli non è stato più schierato nella ripresa a seguito del parziale di 14-3 con cui i Pistons hanno chiuso il primo tempo, ma neanche il resto delle riserve o dei titolari ha vissuto la migliore delle serate, con Dennis Schroeder a quota 9 punti e 10 assist (ma con 3/7 al tiro e ben marcato da Bradley), Kent Bazemore impreciso con 2/10 al tiro per 8 punti e Miles Plumlee impresentabile con 0 punti, 3 rimbalzi e 2 palle perse per -19 di plus-minus in 23 minuti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport