Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Corey Brewer saluta i Lakers e va ai Thunder dal "suo" coach Billy Donovan

NBA

L'ormai ex giocatore dei Los Angeles Lakers, dai quali ha chiesto e ottenuto il buyout, è sempre più vicino all'accordo con gli Oklahoma City Thunder. Un tassello importante in uscita dalla panchina che ritroverà in panchina il suo allenatore del college Billy Donovan

Corey Brewer ha raggiunto un accordo con i Lakers per il buyout del contratto da 7.5 milioni di dollari che lo legava ai losangelini (in scadenza il prossimo 30 giugno), eredità dello scambio che lo scorso anno portò a metà stagione Lou Williams a Houston. Brewer è stato in questa stagione un giocatore marginale nella rotazione dei Lakers, chiaramente intenzionati a liberare il più possibile spazio salariale in vista della prossima estate, non volendo quindi puntare su di lui in futuro. Protagonista di una delle storie più divertenti di questa regular season, il numero 3 in realtà non si è fatto notare molto sul parquet: 3.7 punti e 1.7 rimbalzi di media in 13 minuti scarsi di utilizzo, in cui serviva solo ed esclusivamente a far rifiatare i compagni più giovani (oltre a ricoprire il ruolo di guida e chioccia all’interno dello spogliatoio). Brewer adesso è libero di accettare l’offerta di squadre che puntano ai playoff, per allungare la rotazione e giocare minuti pesanti in squadre con obiettivi ben più importanti di quelli perseguiti nel breve dai giallo-viola. Uno dei nomi delle squadre interessate venuto fuori nelle ultime ore è quello dei Thunder, rimaneggiati dopo l’infortunio di Andre Roberson e felici di poter mettere le mani su un giocatore di tutto rispetto per garantirsi un’opportunità in più da sfruttare a gara in corso (il 15° che riempirebbe il roster). Elemento ideale anche per le sue caratteristiche tecniche (Brewer infatti non ha necessità di tenere tanto il pallone in mano, cosa ben gradita in una squadra piena di accentratori di gioco), il suo arrivo a Oklahoma City sarebbe anche l’occasione per riabbracciare coach Billy Donovan, con cui ha condiviso i suoi anni vincenti al college. Brewer infatti ha fatto parte dei Florida Gators che così bene fecero tra il 2004 e il 2007, elemento cruciale in un quintetto che ha fatto la storia del college basket. Squadra che con lui assieme ad Al Horford, Joakim Noah, Taurean Green e Chris Richards, guidata proprio da coach Donovan, riuscì a vincere ben due titoli NCAA nel 2006 e 2007, venendo poi razziata nel Draft 2007 (furono scelti tutti e cinque). Un gradito ritrovo dunque, che potrebbe far comodo a entrambi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche