Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, quattro vittorie in fila per San Antonio: battuta anche Memphis

NBA

I ragazzi di coach Popovich non arrestano la loro corsa, superano in casa Memphis e si prendono il sesto posto a Ovest. Nove punti per Marco Belinelli in uscita dalla panchina 

TUTTI GLI HIGHLIGHTS DELLA NOTTE

MOSTRUOSO ANTETOKOUNMPO, MA VINCE TORONTO

"SPARATORIA" A OVEST: GLI WARRIOS BATTONO I KINGS, E' RECORD DI TRIPLE

HARDEN "SOLO" 38 PUNTI: HOUSTON KO A PORTLAND. PHILA BATTE DALLAS

San Antonio Spurs-Memphis Grizzlies 108-88

Tutto facile per gli Spurs che proseguono nel loro momento positivo, raccogliendo la quarta vittoria consecutiva battendo senza troppi problemi in casa i Grizzlies. A San Antonio basta e avanza il parziale nel secondo quarto, in cui Memphis non riesce in alcun modo ad arginare l’attacco dei padroni di casa, che piazzano un mortifero 37-19 nella frazione, volano sul +20 per poi gestire nella seconda parte di gara il margine. Con un vantaggio del genere, sulla gara degli Spurs non pesa neanche la modesta prestazione di DeMar DeRozan, autore di 12 punti con 3/15 dal campo e uno dei cinque giocatori in doppia cifra per i texani. Il più efficace è Derrick White, titolare inamovibile che in 27 minuti chiude con un semi-perfetto 8/9 al tiro e raccoglie 19 punti. Nessuno fa meglio di lui, con LaMarcus Aldridge che realizza 18 punti e sette assist e Patty Mills che ne raccoglie 15 con tre triple in uscita dalla panchina. Nove punti per Marco Belinelli, positivo e partecipe come buona parte delle riserve del passaggio del match in cui San Antonio ha fatto il vuoto. A marcare la differenza però – come spesso accaduto in quest’ultimo periodo agli Spurs – è stata soprattutto la difesa: i Grizzlies si fermano a un misero 37.8% dal campo, nonostante le 11 triple a bersaglio su 28 tentativi. Marc Gasol tira male (sei punti con 2/9) e perde l’opportunità di incrociare il fratello sul parquet, tenuto fuori dalla rotazione per scelta da coach Popovich. Per San Antonio è il quarto successo consecutivo, l’ottavo nelle ultime dieci, il trampolino per riacciuffare il sesto posto a Ovest (stesso record e stesso numero di vittorie di Portland). Memphis sta lentamente scivolando più indietro, mentre gli Spurs si godono una posizione in classifica migliore di quella dei chiacchierati Lakers, ad esempio. A San Antonio in fondo, hanno sempre fatto così: in silenzio e senza riflettori puntati addosso, si ottengono i risultati migliori.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.