NBA, Tranquillo, Mamoli e Pessina fanno il punto su tutti gli scambi di mercato

NBA

Tutte le conseguenze e le implicazioni anche future degli scambi andati in porto alla trade deadline e anche di quelli (soprattutto uno...) mai consumati. Una puntata speciale di Basket Room per fare ordine nella nuova NBA emersa dopo la fine delle trade

LEBRON NELLA TANA DEI SIXERS: PHILADELPHIA-LOS ANGELES IN STREAMING

TUTTO QUELLO CHE E' SUCCESSO ALLA TRADE DEADLINE

ANTHONY DAVIS: QUALE FUTURO PER LA SUPERSTAR DI NEW ORLEANS?

COLPO DI TORONTO: ARRIVA MARC GASOL

I motivi dietro il mancato arrivo di Anthony Davis a Los Angeles, l’affare più chiacchierato e mai consumato del mercato NBA, è l’argomento principe da cui parte l’analisi di Alessandro Mamoli, Flavio Tranquillo e Davide Pessina, chiamati a discutere “a caldo” delle implicazioni di tutto quanto successo attorno alla trade deadline NBA. Concordi nel pensare che la scelta di New Orleans sia tutt’altro che scandalosa, e anzi probabilmente logica (il miglior pacchetto di giocatori e scelte future per cui cedere la propria superstar potrà arrivare in estate, superando ogni offerta fin qui messa sul tavolo dai Lakers), la discussione si sposta anche sulla situazione in casa gialloviola, dove un gruppo di giocatori “sfiduciato” (perché messo sostanzialmente in toto sul mercato) deve ora trovare stimoli e motivazioni per continuare a giocare al massimo nel tentativo di raggiungere i playoff nella competitiva Western Conference. È nella Eastern, invece, che in molti vedono i veri vincenti – pur senza aver fatto nulla – della telenovela Davis-Lakers: i Boston Celtics sembrano ora in pole position per poter offrire il massimo ai Pelicans, ma non è così semplice e scontato come sembra, sostengono Tranquillo e Pessina. L’analisi però non si ferma all’affaire Anthony Davis: ecco allora le opinioni sull’approdo di Marc Gasol in Canada a casa Raptors (un arrivo pensato anche per provare a convincere Kawhi Leonard a restare), i dubbi di Pessina e Tranquillo sul nuovo assetto dei Philadelphia 76ers e anche un salto nel futuro per pronosticare quello che succederà in estate, quando dal 1 luglio si aprirà di nuovo la finestra per la free agency e tantissime superstar NBA sembrano destinate a cambiare squadra, modificando in maniera considerevole gli equilibri della lega.

I più letti