Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Draymond Green dolorante davanti ai suoi occhi, coach Kerr non se ne accorge

NBA

Il numero 23 dei Golden State Warriors si è procurato una distorsione alla caviglia nel corso dell’ultimo quarto nella sfida con Houston. La non-reazione di coach Steve Kerr, però, ha fatto il giro del web

HOUSTON BATTE GOLDEN STATE SENZA JAMES HARDEN

TUTTI GLI HIGHLIGHTS DELLA NOTTE

La sconfitta per mano degli Houston Rockets potrebbe non essere la peggiore delle notizie di serata per i Golden State Warriors – o la più strana. I campioni in carica infatti dovranno fare i conti con l’infortunio di Draymond Green, che si è infortunato alla caviglia pestando il piede del compagno DeMarcus Cousins nel corso dell’ultimo quarto della partita, lasciando il campo senza più tornarci. Ancora più strana è stata la reazione di coach Steve Kerr, o per meglio dire la non-reazione: totalmente concentrato sull’azione, l’allenatore degli Warriors ci ha messo diversi secondi prima di accorgersi che Green stava saltellando dolorante proprio davanti ai suoi occhi, scuotendosi dal torpore solo quando lo ha visto letteralmente sdraiarsi davanti ai suoi piedi. Una scenetta surreale che ha strappato un sorriso sui social, ma che non è stata affrontata dopo la partita quando le condizioni di Green hanno giustamente richiesto più attenzioni. “Ho parlato con Draymond e ha detto di essersi storto la stessa caviglia durante la gara” ha commentato coach Kerr. “Una piccola distorsione, vedremo. Non penso che sia un infortunio davvero grave, ma avremo presto degli aggiornamenti”. Anche Kevin Durant, per quello che vale, non sembra per niente preoccupato di quanto successo: “Tornerà in tempo per i playoff: è l’unica cosa di cui ci importa qui, giusto?” ha detto con un filo di provocazione. Di sicuro sarà così, ma intanto bisognerà valutare la sua situazione in vista della trasferta a Est da quattro partite che porterà gli Warriors a Charlotte, Miami, Orlando e Philadelphia nella prossima settimana.

I più letti