Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, San Antonio resiste alla rimonta e batte Denver, 8 per Belinelli

NBA

Spinti dalla coppia DeRozan-Aldridge e da un primo quarto dominante, gli Spurs resistono alla rimonta dei Nuggets e si salvano nel finale. Otto punti per Marco Belinelli in uscita dalla panchina, i texani mantengono il vantaggio nella corsa ai playoff

GALLINARI INCANTA, BATTE LEBRON E CONDANNA I LAKERS

INTERVISTA ESCLUSIVA A DANILO GALLINARI

RISULTATI DELLA NOTTE

TUTTI GLI HIGHLIGHTS

San Antonio Spurs-Denver Nuggets 104-103

I Denver Nuggets stanno vivendo una delle migliori stagioni della loro storia, ma certi taboo sono difficili da sfatare. Uno di questi è sicuramente il campo di San Antonio, sul quale la franchigia del Colorado non vince da esattamente sette anni, visto che l’ultimo successo in Texas risale al 4 marzo 2012. Una serie di dodici sconfitte consecutive a cui si è aggiunta quella di stanotte, fermando sul più bello una rimonta che era cominciata addirittura dal -21. Spinti dai 25 punti di Jamal Murray e dai 22+10 di Nikola Jokic, i Nuggets erano riusciti a risollevarsi da un primo quarto chiuso sul 36-17 per gli avversari, tenendoli peraltro senza punti negli ultimi due minuti e mezzo di gara. La squadra di coach Malone ha anche avuto tre opportunità per vincerla negli ultimi 16.2 secondi, ma due errori di Murray e una tripla sbagliata da Gary Harris allo scadere hanno impedito loro di interrompere una striscia di sconfitte arrivata a tre. Con questo passo falso i Nuggets scendono a due partite di distanza dal primo posto occupato dai Golden State Warriors.

DeRozan e Aldridge guidano gli Spurs

Per i padroni di casa sono stati i 24 punti di DeMar DeRozan e i 22 di LaMarcus Aldridge a guidare la squadra di coach Popovich, che ha ricevuto anche 14 punti con 9 rimbalzi da Rudy Gay e 11 da Derrick White. Sono 8 invece quelli di Marco Belinelli in 26 minuti in uscita dalla panchina, con 3/7 al tiro e 2 triple a segno insieme a 3 rimbalzi con plus-minus positivo (+6). Per gli Spurs si tratta della seconda vittoria di prestigio in casa dopo il successo di sabato contro Oklahoma City, mettendosi al riparo dalla vittoria di Sacramento e mantenendo tre partite di vantaggio sui californiani.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.