Please select your default edition
Your default site has been set

NBA Saturdays: Charlotte sfida Boston per non abbandonare le speranze playoff

NBA

Sfida con implicazioni da playoff nella Eastern Conference tra Hornets e Celtics: di fronte due point guard All-Star come Kemba Walker e Kyrie Irving. Appuntamento per stasera alle ore 23 su Sky Sport NBA con commento di Flavio Tranquillo e Marco Crespi

NBA SUNDAYS: MILWAUKEE VS. CLEVELAND ALLE 21.30

L'ARCHIVIO DI TUTTI GLI NBA SUNDAYS

Ci sono davvero moltissimi motivi per non perdersi (sabato sera alle 23 su Sky Sport NBA) il duello della Eastern Conference tra Charlotte e Boston. Entrambe le squadre infatti hanno motivazioni forti, seppur diverse, per aggiudicarsi la sfida: gli Hornets inseguono disperatamente quell’ottavo posto a Est che vorrebbe dire playoff oggi di proprietà dei Miami Heat, oggi a tre gare di distanza ma con anche gli Orlando Magic in corsa, con mezza gara di vantaggio sulla squadra di coach Borrego. I Celtics, dal canto loro, vedono sempre più vicino l’aggancio agli Indiana Pacers, che vorrebbe invece dire quarto posto a Est e quindi un primo turno col vantaggio del fattore campo. La sfida nella sfida è ovviamente quella tra due All-Star che condividono lo stesso ruolo, Kemba Walker da una parte e Kyrie Irving dall’altra. Il primo viaggia a 25 punti di media, il secondo a 24, entrambi sono nella top 20 NBA per assist (quasi 6 per Walker, 7 per Irving) e sono i leader delle rispettive squadre, i giocatori a cui i compagni guardano naturalmente per la gestione dei palloni caldi e delle situazioni critiche della gara. Miglior tiratore dalla distanza (sopra il 40% in stagione) Kyrie Irving ama allo stesso modo attaccare il ferro con costanza, una caratteristica ancora più pronunciato nel gioco di Kemba Walker, all’ottavo posto in tutta la NBA per numero di penetrazioni a partita (sono quasi 15 a sera, contro le 12 scarse del suo collega a Boston, comunque nella top 30 della lega). Dove i due giocatori si assomigliano molto è nell’uso che entrambi fanno dell’isolamento all’interno degli attacchi di Hornets e Celtics: su 140 possessi il primo, su 180 il secondo, entrambi fanno registrare la stessa efficacia offensiva, di 0.89 punti per possesso, anche se per volume di giocate e percentuali al tiro l’ex campione NBA con i Cavs ha numeri migliori.

I precedenti

Si tratta del quarto e ultimo scontro stagionale tra Charlotte e Boston: Walker e compagni hanno vinto il primo, in casa di soli 5 punti con 43 proprio della point guard dal Bronx, mentre i Celtics si sono aggiudicati i due match successivi, entrambi disputati sul parquet del TD Garden, con 25 punti di Kyrie Irving nel primo incontro e 24 di Jaylen Brown nel secondo (in assenza di Irving,), due sfide vinte agevolmente, con 16 punti di scarto la prima e con il doppio (+32) la seconda.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.