Please select your default edition
Your default site has been set

Playoff NBA, Kevin Durant, niente gara-1: "Non è ancora tornato ad allenarsi"

NBA

I campioni in carica si preparano ad affrontare i Blazers senza il n°35, alle prese con lo stiramento al polpaccio destro che ancora fa male: "Restiamo sul vago con la diagnosi, nessuno vuole forzare i tempi". A rischio dunque la sua presenza anche in gara-2

Golden State-Portland gara-1 questa notte alle 3.00 in diretta su Sky Sport NBA con il commento LIVE in italiano

STEPH VS. SETH: SFIDA IN FAMIGLIA IN CASA CURRY

Almeno gara-1. Come mimino, insomma. È questo il senso delle parole in casa Warriors, alla vigilia della sfida d’esordio nella finale di Conference contro Portland in cui Kevin Durant non sarà a disposizione. Dopo l’infortunio al polpaccio destro subito sul finire di terzo quarto di gara-5 contro Houston, lo staff medico era stato chiaro: se ne riparla tra una settimana. E così KD dovrà attendere ulteriori esami nei prossimi giorni prima di capire quando potrà tornare a disposizione. Golden State nel frattempo ha dimostrato di poter lasciare il segno anche senza di lui - ogni riferimento al secondo tempo di Steph Curry contro i Rockets in gara-6 non è puramente casuale - ma la speranza di tutti è quella di rivederlo presto sul parquet: “C’è bisogno che tutti rallentino un po’ quando si fanno considerazioni sull’infortunio di Kevin - sottolinea coach Kerr, a margine dell’ultimo allenamento - non ha ancora rimesso piede in campo dopo l’infortunio. Stiamo cercando di restare vaghi il più possibile rispetto ai tempi di recupero proprio per questo, perché il problema al polpaccio resta e non è stato ancora quantificato con esattezza il tempo che ci vorrà per recupera. Le persone sognano un rientro lampo, un ritorno da eroe dopo pochi giorni alla Willis Reed [che nel 1970 giocò da infortunato una storica gara-7 con i suoi Knicks contro i Lakers, segnando il primo canestro della sua squadra e dando una svolta emotiva a quella partita, ndr]. È ancora molto sofferente, non è mai tornato sul parquet in allenamento e sappiamo che ci sarà bisogno di riabilitazione. Scopriremo maggiori dettagli a riguardo nei prossimi giorni”. Sempre presente in palestra KD, in prima fila durante le sessioni video in cui studiare i Blazers e il loro sistema di gioco, ma ancora non in grado di fare più di tanto con la palla. Meglio non affrettare i tempi e rischiare: Golden State sa che il suo cammino in questi playoff potrebbe essere ancora molto lungo e Durant sarà troppo prezioso più in avanti da non dover essere forzato in alcun modo. Per questo secondo i report anche in gara-2 dovrebbe restare a bordocampo a incitare i suoi compagni, con la speranza che al Moda Center possa finalmente tornare sul parquet. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche