Toronto Raptors-Golden State, NBA Finals in streaming su Sky Sport

NBA

Questa notte la prima sfida della serie tra Toronto e Golden State è tutta da seguire sui canali Sky Sport e in streaming eccezionalmente aperto a tutti sul sito skysport.it: un appuntamento da non perdere con l'atto conclusivo più spettacolare della stagione

IL CALENDARIO DELLA FINALS NBA SU SKY SPORT

Toronto Raptors contro Golden State Warriors: una sfida inedita in una finale NBA, una prima volta per i canadesi e la possibilità per la squadra di Steve Kerr di andare a caccia di uno storico three-peat. Una sfida con un chiaro favorito, piena di temi, spunti e tutta da godere in esclusiva sui canali Sky Sport. Il via a Toronto questa notte alle 3.00 per gara-1: una partita che potrete seguire in streaming eccezionalmente aperto a tutti anche su skysport.it, un’occasione per assistere in diretta con il commento live in italiano di Flavio Tranquillo e Davide Pessina lo spettacolo più bello che la NBA possa offrire. Senza dimenticare tutte le rubriche di approfondimento che andranno in onda su Sky Sport NBA e Sky Sport NBA in queste settimane, con Alessandro Mamoli e tutta la squadra Sky che direttamente dagli Stati Uniti racconteranno le finali NBA con interviste esclusive, analisi, lavagne e storie riguardanti Raptors e Warriors. Contenuti disponibili anche sul nostro sito, che seguirà capillarmente tutto ciò che accade dall’altra parte dell’oceano: news, articoli, liveblog di tutte le partite, interviste, approfondimenti e la produzione direttamente dagli States di contenuti pensati e fruibili soltanto online - video interviste, storie, fotogallery e racconti di quello che succede durante l’ultimo atto della stagione. Un appuntamento unico da raccontare in ogni dettaglio e ogni aspetto, consapevoli del fatto che comunque vada si farà la storia della Lega. Una lunga maratona che parte nel migliore dei modi: gara-1 in streaming live disponibile per tutti questa notte dalle ore 3.00 sul nostro sito. Noi siamo pronti a goderci il testa e testa più importante della stagione, e voi?

Toronto, fattore campo e infortuni sono dalla parte dei Raptors

I Raptors sono alla prima esperienza della loro storia alle finali NBA, campioni della Eastern Conference dopo anni passati a scontrarsi (e perdere) contro LeBron James. La partenza del n°23 passato ai Lakers è coincisa per i canadesi anche con l’arrivo in squadra di Kawhi Leonard; il simbolo e il giocatore cardine di una squadra che adesso sogna in grande e spera di completare una stagione da sogno. L’ex Spurs sa bene come vincere un titolo NBA: MVP delle Finals nel 2014, due anni fa il n°2 dei Raptors era riuscito a mettere i bastoni tra le ruote agli Warriors per tre quarti nella sfida contro i bi-campioni in carica con San Antonio prima di uscire causa infortunio e spegnere così le speranze dei texani. Toronto ha vinto più di Golden State in stagione regolare, conquistando così il fattore campo e ospitando per questo le prime due partite della serie: un vantaggio non da poco se si considera l’apporto degli oltre 20.000 appassionati che faranno di tutto per godersi lo spettacolo cestistico più importante mai andato in scena in territorio canadese. E le assenze - almeno nelle prime gare - di Kevin Durant e DeMarcus Cousins potrebbero essere una spinta ulteriore.

Golden State è la super favorita (d'obbligo) nella corsa al titolo

L’assenza di KD al momento ha generato però soltanto vittorie: ben cinque in fila, sei se si considera la sfida che ha dovuto abbandonare contro i Rockets in una fase delicata del terzo quarto dopo il problema al polpaccio che ancora non gli ha permesso di tornare ad allenarsi. Gli Warriors hanno ritrovato brillantezza e ritmo in attacco senza il loro miglior realizzatore, aggrappati a uno Steph Curry da oltre 36 punti di media in finale di Conference. Il n°30 di Golden State è il volto questa versione 2019 dei bi-campioni in carica, che per la quinta volta in fila sono arrivati alle finali NBA e sanno di poter fare la storia conquistando l’ultimo titolo alla vigilia di una sessione di mercato che potrebbe cambiare gli equilibri di tutta la Lega. Adesso però l’unico obiettivo su cui focalizzare l’attenzione è il three-peat, riuscito soltanto alle più grandi squadre della storia NBA. Un’ultima serie che inizierà questa notte con gara-1 alle 3, in diretta streaming eccezionalmente aperto a tutti su skysport.it.

I più letti