Please select your default edition
Your default site has been set

NBA Awards 2019: Danilo Gallinari riceve un voto come giocatore più migliorato

NBA

Pascal Siakam è diventato il primo nella storia a conquistare il premio di Most Improved Player assieme al titolo NBA: alle sue spalle D'Angelo Russell e De'Aaron Fox completano il podio, mentre più staccato c'è anche il n°8 dei Clippers, al termine della sua miglior stagione

NBA AWARDS 2019: TUTTI I VINCITORI DELLA SERATA

LE LACRIME DI ANTETOKOUNMPO DURANTE IL DISCORSO

LE NEWS DI SKY SPORT SU WHATSAPP

La regular season sembra ormai un lontano ricordo, ma nella lunga cavalcata che ci ha fatto compagnia per mesi in giro per tutti i parquet degli USA, una delle tante belle storie da raccontare è stato il super rendimento di Danilo Gallinari; pienamente recuperato dagli infortuni e protagonista assieme ai Clippers di una cavalcata conclusa soltanto dopo una dura battaglia contro Golden State ai playoff. Il n°8 della squadra di Los Angeles ha chiuso la regular season con quasi 20 punti di media, tirando con il 43.3% dall’arco su 5.5 tentativi di media: un impatto enorme, considerando i soli 30 minuti giocati a partita che lo hanno reso uno dei migliori in tutta la Lega quando si parla di produzione per singolo possesso. Una macchina da canestri, solido anche in difesa, che secondo alcuni avrebbe insieme a Tobias Harris – fino a febbraio ai Clippers con lui – meritato maggiore considerazione per le selezioni degli All-Star a Ovest. Con così tanti campioni a fare da contorno però, diventa complicato trovare spazio, anche nella corsa ai premi di fine stagione, in cui i titoli di copertina sono spettati ad altri: Pascal Siakam su tutti, esploso in quest’annata in concomitanza con il titolo dei Raptors; D’Angelo Russell, All-Star a Est e protagonista con i Nets; De’Aaron Fox, trascinatore dei Sacramento Kings che hanno rischiato di tornare ai playoff. I Clippers invece ci sono arrivati con merito, ma in pochissimi hanno tenuto conto del nome di Gallinari quando si è trattato di scegliere. Nella classifica finale al premio di giocatore più migliorato è comparso il nome del n°8 azzurro in 11^ posizione (alle spalle di Giannis Antetokounmpo, citazione ironica da parte di alcuni per l’MVP), con un solo voto in cui è stato indicato come seconda scelta. Il colpevole ha poi confessato sui social la sua indicazione: Fred Katz, che si è detto onorato di essere stato l’unico a pensarci. E ad aver strappato un sorriso al Gallo in vista della prossima stagione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.