Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
09 settembre 2019

NBA, Nike dedica un building del suo campus a LeBron James: "È molto più che pazzesco"

print-icon

Il brand di Beaverton, Oregon, concede alla superstar dei Lakers un onore finora riservato ai Michael Jordan e Tiger Woods del caso. Aprirà nel 2020 e ospiterà un nuovo laboratorio di ricerca e il team di innovazione avanzata

DENTRO LO YACHT (CON SALA PESI) DI LEBRON JAMES. VIDEO

Il campus di Beaverton (non lontano da Portland, in Oregon) dove si sviluppa l’headquarter globale di Nike è diventato nel corso degli anni una sorta di costruzione leggendaria: si sviluppa su oltre 120 ettari, ospita un giardino giapponese, due campi da calcio, uno da tennis ma anche la bellezza di 75 building, alcuni dei quali ospitano uffici, altri diversi laboratori di ricerca, altri ancora palestre e campi di allenamento. Prendono il nome da alcuni dei più grandi atleti dello sport mondiale legati al brand dello Swoosh, da Michael Jordan a Tiger Woods, da Mia Hamm a Bo Jackson e – la notizia è recentissima – dal 2020 anche uno dedicato alla superstar dei Los Angeles Lakers LeBron James. “È un qualcosa di surreale”, è stata la prima reazione del n°23 gialloviola a commento della notizia. “Quando ho ricevuto la chiamata a conferma dell’apertura non volevo crederci! Mi è venuto letteralmente da piangere, lo ammetto. Conoscete bene da dove provengo, ma nel caso non lo sappiate vengo dal ghetto, sono nato da una ragazza madre, figlio unico: le statistiche dicono che non avrei mai dovuto farcela – ha scritto James su Instagram, ripetendo un ritornello da lui spesso utilizzato – e forse non avrei neppure dovuto essere vivo, a questo punto della mia vita. Ora ho un building intitolato a mio nome all’interno della sede mondiale di Nike, una costruzione che resterà a eredità eterna del mio nome e di quello della mia famiglia. Sarà la casa dell’innovazione più avanzata, ospiterà il nuovo laboratorio sportivo: tutto sarà prodotto e testato nel mio building! COSA?!?! TUTTO QUESTO È MOLTO PIÙ CHE PAZZESCO!!”. Voglio ringraziare Nike ancora una volta per aver creduto in un ragazzino di 18 anni nato a Akron, Ohio. Sono orgoglioso di far parte di questa famiglia”. Quello dedicato a LBJ è uno delle sei costruzioni più recenti iniziate nel 2015 (tra cui anche un analogo building dedicato invece a Serena Williams) e sorgerà nella parte settentrionale del campus: ospiterà la squadra di ricercatori aziendali che si occupano di innovazione avanzata e vedrà al suo interno il laboratorio di ricerca sportivo, grande cinque volte quello attuale e all’avanguardia in ogni tecnologia. Il rapporto tra LeBron James – 4 volte MVP NBA, tre volte campione, due volte medaglia d’oro olimpica con Team USA – e Nike è nato prima ancora che il giocatore di Akron disputasse la sua prima partita NBA, con la firma da parte di un allora rookie 19enne di un contratto per quasi 100 milioni di dollari per 7 anni.

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi