Solitamente legati a obiettivi di rendimento, i bonus compresi nei contratti di campioni come Kevin Durant e Kyle Lowry, Gary Harris e Clint Capela vanno a determinare i loro effettivi guadagni. Scopriamo come