NBA, Kevin Durant "infelice"? Scoppia la polemica (via social) con Magic Johnson

NBA

Anche l'ex superstar dei Lakers torna sulle parole di insoddisfazione rilasciate dal neo-acquisto dei Nets sul triennio trascorso a Golden State. Ma le critiche di Magic non piacciono a Durant che reagisce male sui social

LE PAROLE DI KEVIN DURANT AL WALL STREET JOURNAL

STEPH CURRY SULLE PAROLE DI KEVIN DURANT

Le parole rilasciate da Kevin Durant al Wall Street Journal non smettono di generare reazioni nel mondo NBA. Dopo la replica – senza polemica e amichevole – del suo ex compagno agli Warriors Steph Curry, arrivano durante uno show tv di ESPN quelle ben più abrasive di Magic Johnson. A infastidire l’ex superstar e presidente dei Lakers sono evidentemente state le lamentele dell’ex n°35 di Golden State al riguardo di una presunta “felicità” mai realmente vissuta durante il suo periodo (triennale) sulla Baia californiana. “Ha detto che non riusciva a trovare la sua felicità a Golden State. Mi domando: ‘Dove puoi trovarla, se non lì?”, si chiede Magic. Che poi passa al contrattacco: “Io voglio dar credito a Steph Curry, uno capace di vincere due volte il premio di MVP NBA, eppure disposto a rinunciare ai riconoscimenti individuali per vincere il titolo; a Klay Thompson, quello che ha sofferto di più – meno tocchi, meno tiri – per l’arrivo di Durant in California; a Draymond Green, anche lui disposto a recitare un ruolo minore. Kevin [Durant] invece ha vinto due titoli NBA e non solo, anche due titoli di MVP delle finali: dove può essere più felice di così? Parliamo di uno dei più grandi realizzatori nella storia del gioco – penso ai Michael Jordan, ai Kobe Bryant – e vorrei che fosse felice, ma non so davvero dove possa trovare questa felicità se non ci è riuscito a Golden State”. Un’opinione tutto sommato accettabile, ma come spesso accade quando di mezzo c’è la nuova superstar dei Brooklyn Nets, la reazione di Durant è arrivata immediata e d’impulso, talmente d’impulso che poi lo stesso giocatore ha immediatamente provveduto a cancellare il suo messaggio sui social a commento delle parole di Magic: “Una spiegazione orribile. Non fa altro che sparare caz**ate”. Un tweet poi subito scomparso dalla timeline del suo account, ma che ovviamente ha lasciato traccia in rete, alimentando così le ennesime polemiche sul rapporto da sempre controverso tra Durant e i social media. 

I più letti