Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Dwight Howard chiede aiuto a Kobe Bryant: "Vieni con me all'All-Star Weekend"

NBA

Dopo aver confermato la sua partecipazione alla gara delle schiacciate, il centro dei Lakers ha lanciato l'amo per provare a convincere il suo ex compagno in gialloviola nel 2012: "I tifosi sarebbero entusiasti, con loro al mio fianco sono sicuro di convincerlo"

MORTO KOBE BRYANT: GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Dopo aver recuperato il suo rapporto con i tifosi dei Lakers – beniamino in uscita dalla panchina in questa prima metà di stagione al limite della perfezione – l’obiettivo di Dwight Howard è quello di riallacciare i rapporti in via ufficiale anche con Kobe Bryant, con cui le cose non funzionarono al meglio nel 2012 quando da All-Star il suo arrivo a Los Angeles è coinciso con l’inizio del declino dei gialloviola (e non con i titoli NBA che in molti attendevano). “Sto provando a coinvolgere Kobe – racconta il centro ex-Magic al termine della gara contro i Knicks - per i tifosi dei Lakers e non solo vederlo all’All-Star Game sarebbe qualcosa di pazzesco. Speriamo di riuscirci”. Una gara che sta diventando sempre più attesa, dopo che anche Derrick Jones Jr. dei Miami Heat ha confermato la sua presenza – il miglior schiacciatore NBA al momento, senza offesa per Howard e per tutti gli altri. Un ritorno al passato che dunque potrebbe essere completo per il centro dei Lakers, il modo migliore per cancellare dei trascorsi che lui per primo non vede l’ora di cancellare. Howard ha poi raccontato il retroscena della sua scelta, comunicata qualche settimana fa in esclusiva da The Athletic e subito smentita dal diretto interessato: “Adam Silver mi ha chiesto di mantenere riservatezza il più a lungo possibile: non ne ho parlato con nessuno, non so come abbia fatto a filtrare la notizia. L’ho smentita per quello, non perché abbia avuto dubbi. Ero già convinto di partecipare alla gara delle schiacciate da tempo”. L’obiettivo adesso è rendere la festa del weekend a Chicago indimenticabile: “Non l’ho ancora chiesto in maniera ufficiale a Bryant: l’ho annunciato perché così posso avere la spinta dei tifosi al mio fianco per provare a convincerlo. ‘ Hey Kobe, ti va di prendere parte alla gara delle schiacciate con Dwight’: è una proposta troppo allettante, come si fa a dire di no?”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche