Please select your default edition
Your default site has been set

Coronavirus, Barack Obama applaude le donazioni ai lavoratori delle stelle NBA

NBA

Il 44° Presidente degli Stati Uniti d’America Barack Obama ha pubblicamente elogiato i giocatori che hanno donato 100.000 dollari per i lavoratori delle arene NBA: "Il mio applauso a Kevin, Giannis, Zion, Blake e Steph per aver dato il buon esempio"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Prima ancora di diventare uno dei più importanti politici della storia contemporanea, Barack Obama è sempre stato un grande appassionato di pallacanestro. Per questo non gli è sfuggito il gesto di diversi giocatori NBA che hanno deciso di effettuare una donazione di 100.000 dollari per i lavoratori delle arene che avrebbero perso dei soldi dalla sospensione delle partite. “Un applauso a Kevin [Love], Giannis [Antetokounmpo], Zion [Williamson], Blake [Griffin] e Steph [Curry] e a tutti i giocatori, proprietari e organizzazioni che stanno dando il buon esempio in questo momento difficile” ha scritto Obama su Twitter. “Ci ricordano che siamo una comunità e che ciascuno di noi ha l’obbligo di prendersi cura di chi gli sta accanto”. Anche nel precedente tweet Obama, condividendo il grafico più importante per evitare la diffusione del coronavirus, aveva sottolineato come lui amasse la pallacanestro: “Se vi state chiedendo se sia un’esagerazione cancellare gli incontri di tante persone e gli eventi pubblici (e io amo la pallacanestro), ecco un semplice grafico per capire come queste misure possono rallentare la diffusione del virus e salvare delle vite. Dobbiamo prenderci cura gli uni degli altri”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche