Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Zion Williamson: "È stato Drake a rendermi famoso, nel giro di una notte"

NBA

La giovane superstar dei Pelicans ha raccontato di come una mattina al liceo si è risvegliato sommerso di notifiche sul cellulare al punto da credere che fosse successo qualcosa di brutto. Invece nella notte il rapper canadese aveva postato una foto indossano la sua n°12 della Spartanburg Day HS  

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Oggi è un giocatore franchigia nella NBA (per i New Orleans Pelicans), ha contratti di sponsorizzazione ricchissimi (da Jordan Brand a Panini) e la fama per essere già riconosciuto — come dicono negli States — “on a first-name basis”, soltanto con il nome di battesimo. Perché Zion Williamson è per tutti Zion, e basta, ma la matricola dei Pelicans si ricorda benissimo il preciso momento in cui questa sua ascesa alla popolarità mondiale è iniziata. All’inizio del 2017, per la precisione, quando Williamson — al tempo 16enne — era soltanto un giocatore liceale molto promettente di cui circolavano in rete spettacolari video delle sue strabilianti schiacciate: “Poi una sera, credo tardi, nel corso della notte, Drake ha postato su Instagram una sua foto mentre indossava la mia maglia”, quella n°12 della Spartanburg Day HS. “Mi sono svegliato la mattina e ho trovato un numero assurdo di notifiche sul mio cellulare. Ricordo di aver pensato: ‘È successo qualcosa di brutto?’. Non sapevo cosa pensare. Quel giorno a scuola mi fermavano tutti nei corridoi, per dirmi che Drake aveva addosso la mia canotta. Avevo 16 anni, per cui non sto qui a raccontare bugie: la cosa mi faceva un sacco piacere”. Di lì a poco di Williamson si sarebbe iniziato a parlare parecchio — sarebbe arrivata anche la sua prima copertina su SLAM magazine — ma a Drake la stellina dei Pelicans riconosce grande influenza nell’averlo proiettato nell’immaginario collettivo popolare: “Ha postato quella foto prima che il mondo mi iniziasse a conoscere, e da quel momento in poi, che ci crediate o no, è iniziato tutto. Fino a quel giorno ero il n°12 di Spartanburg Day High School, da lì in avanti sono diventato Zion e tutti mi conoscevano”.

Drake con la maglia di Zion Williamson
La foto postata da Drake indossando la maglia liceale di Zion Williamson - Instagram

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche