Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, gli Spurs vendono una quota della franchigia ma non lasciano San Antonio

NBA
©Getty
SAN ANTONIO, TX - JUNE 5: Mascot of the San Antonio Spurs holds the logo up during a timeout against the Miami Heat during Game One of the 2014 NBA Finals on June 5, 2014 at AT&T Center in San Antonio, Texas. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. Mandatory Copyright Notice: Copyright 2014 NBAE (Photo by Jesse D. Garrabrant/NBAE via Getty Images)

La Spurs Sports & Entertainment, società che controlla la franchigia nero-argento, ha ceduto una quota minoritaria a un nuovo investitore, ma non ha intenzione di spostarsi da San Antonio. Negli ultimi anni le squadre di hockey e WNBA erano state vendute e si erano trasferite a Las Vegas

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Se a Houston il proprietario Tilman Fertitta giura e spergiura di non voler nessun socio di minoranza, all’interno del suo stesso stato non la pensano come lui. Secondo quanto riportato da Sam Amick, i San Antonio Spurs hanno deciso di vendere una quota di minoranza della franchigia (non è dato sapersi in quale proporzione), ma il proprietario Peter J. Holt ha assicurato l’impegno a rimanere nella città di San Antonio ancora a lungo. “Questa è la nostra casa e lo rimarrà” ha scritto in un comunicato, rassicurando così i tifosi che negli ultimi anni hanno visto andarsene le squadre di hockey e di WNBA. Nel 2017 infatti la Spurs Sports & Entertainment, la società che controlla i nero-argento, ha venduto le Stars a MGM Resorts International che le ha trasferite a Las Vegas, facendole diventare le Aces. Nel 2020, invece, sono stati venduti i Rampage, una squadra minore di hockey, diventati i Vegas Golden Knights. Gli Spurs, che secondo le ultime stime di Forbes sono la 14^ franchigia di maggior valore in NBA con 1.8 miliardi di dollari, prima della sospensione della stagione erano vicini a rimanere fuori dai playoff per la prima volta in 22 anni. Il loro record di 27-36 li vedeva a quattro gare di distanza dai Memphis Grizzlies ottavi nella Western Conference.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche