Please select your default edition
Your default site has been set

Ahmaud Arbery, LeBron James twitta sul caso di omicidio che fa discutere in America

Social
lebron_james_ahmaud_arbery

Anche LeBron James ha voluto dire la sua sul caso di omicidio di Ahmaud Arbery, un 25enne afro-americano ucciso lo scorso 23 febbraio mentre correva in Georgia: "Siamo letteralmente delle prede ogni giorno e ogni volta che mettiamo un piede fuori di casa" ha scritto attraverso i social network

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Sono passati otto anni dal caso di Trayvon Martin, un ragazzino afro-americano di Orlando ucciso mentre passeggiava per strada con un cappuccio alzato sulla testa. Un caso di cronaca che scosse l’America e diede inizio al movimento di Black Lives Matter, complice anche la prima presa di posizione forte di LeBron James su temi sociali — convincendo tutti i Miami Heat a posare per una foto con il cappuccio calato sulla testa. Oggi gli Stati Uniti si ritrovano di nuovo a discutere di un caso di omicidio di un ragazzo afro-americano, quello del 25enne Ahmaud Arbery, che lo scorso 23 febbraio stava correndo nei sobborghi di Brunswick, in Georgia. Arbery è stato seguito da un ex ufficiale di polizia, Gregory McMichael, e suo figlio Travis, entrambi bianchi, armati e convinti — secondo quanto raccontato poi alla polizia — che Arbery assomigliasse a una persona sospettata di una serie di furti che erano stati perpetrati nel quartiere nei giorni precedenti. I McMichael hanno fermato Arbery mentre correva e subito dopo c’è stata una colluttazione tra il jogger e il figlio Travis, immortalata anche da un video circolato su Internet negli ultimi giorni e che ha riacceso le luci sul caso. In quel video di 38 secondi si vedono i due contendersi l’arma da fuoco e si sentono tre colpi, mentre al termine si intravede il corpo di Arbery a terra mentre i McMichael sono in piedi. Una storia che ha provocato forti reazioni sui social anche da parte dei giocatori NBA, a partire da LeBron James: “Siamo letteralmente delle prede OGNI GIORNO e OGNI VOLTA che mettiamo un piede fuori dalla comodità delle nostre case! Non possiamo nemmeno andare a fare una dannata corsa! Mi state prendendo in giro?! No davvero, mi state prendendo in giro!!” ha scritto su Twitter. “Sono mortificato per Ahmaud, riposa in pace: le mie preghiere vanno al cielo e alla tua famiglia!” ha concluso, prima di aggiungere gli hasthag #StayWoke (rimanete allerta) e #ProfiledCauseWeAreSimplyBlack (veniamo profilati semplicemente perché siamo neri).

Il tweet di Joe Biden e il futuro del caso di omicidio

Anche il candidato democratico alla Presidenza degli Stati Uniti Joe Biden ha twittato a riguardo dopo la pubblicazione del video, chiedendo un’investigazione rapida, completa e trasparente su quanto accaduto. Il primo pubblico ministero che si è occupato del caso, infatti, è stato ricusato per via di un conflitto di interessi con McMichael, ex membro dell’ufficio di polizia di Brunswick in cui aveva lavorato anche il figlio del pubblico ministero. Inizialmente non c’è stata alcuna accusa per i due McMichael, il cui comportamento è stato giustificato come auto-difesa secondo le leggi della Georgia per via del sospetto che Arbery avesse spiato all’interno di una casa in costruzione poco prima dell’omicidio, causa scatenante dell’inseguimento da parte dei due uomini. È notizia di queste ore però che il caso verrà portato davanti a un Grand Jury dal procuratore distrettuale Thomas Durden, il terzo a occuparsi del caso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche