Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, LeBron James organizza un evento TV per i diplomati del 2020

lo show
©Getty

Con l’anno scolastico stravolto dall’arrivo della pandemia da Covid-19, il n°23 dei Lakers ha lavorato assieme alla sua fondazione a uno show per rendere omaggio ai ragazzi che termineranno l’high school nelle prossime settimane

LeBron James sta lavorando in queste settimane per combinare insieme due delle sue principali passioni lontano dal parquet - l’educazione e l’intrattenimento - focalizzato nell’organizzazione di un evento per rendere omaggio il prossimo 16 maggio ai ragazzi dell’high school che si diplomeranno in quest’annata così particolare. Il coronavirus infatti ha cambiato drasticamente le loro vite, cancellando la cerimonia di uno dei passaggi cruciali della loro crescita. Per questo la fondazione benefica di James presenterà uno spettacolo che è stato intitolato: “Graduate Together: l’America rende omaggio ai diplomati della classe 2020”, che andrà in onda in TV sulle principali emittenti USA. Una serata piena di ospiti speciali, partendo dal numero 23 dei Lakers e proseguendo con il premio Nobel per la Pace Malala Yousafzai - il simbolo dei ragazzi che combattono per il diritto alla studio - la campionessa della nazionale di calcio USA Megan Rapinoe, oltre a tanti artisti tra cui i Jonas Brother, Pharrell Williams e molti altri. Un evento pensato anche per essere seguito in streaming sulle principali piattaforme social, da Facebook a Instagram, da Snapchat a TikTok: “È una situazione molto dura da gestire per tutti noi, ma io penso in particolare a chi è arrivato all’ultimo anno di high school. La fine del liceo e il diploma sono uno dei ricordi più belli della mia vita. Non è giusto, tutti quelli che dovranno viverlo in queste condizioni devono conoscere il nostro stato d’animo e capire che siamo disposti a fare qualsiasi cosa possa aiutarli. Quest’annata sarà speciale perché più di ogni altra ha dovuto imparare il vero significato della parola perseveranza”. Sono circa 3 milioni i ragazzi che negli Stati Uniti concluderanno l’high school nelle prossime settimane: “Ho imparato nella mia esperienza con la scuola che ho aperto ad Akron che l’educazione è molto più di qualcosa di semplicemente accademico. È un’esperienza condivisa, un viaggio in cui è bello stare insieme - studenti, professore, genitori, l’intera comunità - non essendo possibile in questa fase comportarsi in maniera diversa, cercheremo nel miglior modo possibile di non fargli rimpiangere la normalità per qualche ora”.

NBA: SCELTI PER TE