Please select your default edition
Your default site has been set

Michael Jordan, quella volta che rimontò il campione di golf all’ultima buca

STORIE
©Getty

Il golfista Brooks Koepka, quattro volte campione, ha ricordato una sfida con Michael Jordan in cui è stato rimontato e battuto all’ultima buca: "Avevo provato a fare trash talking, ma mi ha zittito subito dicendo: 'È l’ultimo quarto, io non perdo'"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Due cose piacciono enormemente a Michael Jordan: il golf e le scommesse. Quando le due si uniscono, per di più con un avversario di altissimo livello, anche meglio. Il campione di golf Brooks Koepka, quattro volte vincitore tra US Open e PGA Championships, ha raccontato un aneddoto divertente di una sua sfida sul green con Michael Jordan: “Certo che ho fatto trash talking con lui. Voglio dire, sei quasi costretto no?” ha raccontato al Dan Patrick Show. “Solo che mi ha zittito abbastanza in fretta”. Koepka e Jordan si sono affrontato all’Old Palm in Florida quattro o cinque anni fa, secondo il suo racconto, ed era riuscito a rimontare dopo essere stato sotto a inizio partita. Prima della 17^ buca, Koepka ha detto qualcosa per prendere in giro Jordan, il quale ha risposto: “È il quarto periodo e io non perdo, baby”, procedendo a pareggiare la partita e poi a vincerla nell’ultima buca. “A quel punto mi ha guardato, mi ha stretto la mano e mi ha detto: ‘Dov’è il tuo portafogli?’” ha ricordato Koepka con un sorriso. È proprio vero: mai sfidare apertamente Michael Jordan.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche