Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, LeBron James: "Penny Hardaway il mio secondo giocatore preferito di sempre"

SOCIAL
©Getty
CHICAGO - MAY 18:  Anfernee Hardaway #1 of the Orlando Magic moves the ball against Michael Jordan #23 of the Chicago Bulls in Game Six of the Eastern Conference Semifinals during the 1995 NBA Playoffs at the United Center on May 18, 1995 in Chicago, Illinois. The Orlando Magic defeated the Chicago Bulls 108-102 and won the series 4-2. NOTE TO USER: User expressly acknowledges and agrees that, by downloading and or using this photograph, User is consenting to the terms and conditions of the Getty Images License Agreement. Mandatory Copyright Notice: Copyright 1995 NBAE (Photo by Andrew D. Bernstein/NBAE via Getty Images)

LeBron James su Instagram ha condiviso un video di Penny Hardaway rivelando la sua ammirazione per l’ex stella degli Orlando Magic: "È il mio secondo giocatore preferito di sempre, potrei letteralmente guardarlo giocare ogni sera"

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Che Michael Jordan sia il giocatore preferito di LeBron James è noto da tempo, come testimonia anche il 23 indossato in suo onore sia ai Cleveland Cavaliers che attualmente ai Los Angeles Lakers. Ma chi è il secondo? A rivelarlo è stato lo stesso James in una Instagram Story condividendo un video di Penny Hardaway: “MIO DIO!!!” ha scritto in caps lock. “Il mio secondo giocatore preferito di tutti i tempi! Letteralmente potrei vederlo giocare ogni sera”. In effetti era difficile resistere all’attrattiva di Penny per un ragazzino come LeBron, che aveva 9 anni quando Hardaway entrò nella NBA. Hardaway era un giocatore elettrizzante soprattutto nei suoi primi anni a Orlando insieme a Shaquille O’Neal, arrivando alle Finals nel 1995 (eliminando i Chicago Bulls di Michael Jordan appena rientrato dal baseball) prima dell’addio di Shaq nel 1996 per andare ai Lakers. I tanti problemi di infortuni lo hanno privato di una carriera di altissimo livello, anche se è rimasto nella lega fino a 36 anni seppur senza più toccare i picchi dei suoi primi anni ai Magic. Il suo ricordo però rimane vivissimo nella memoria di tanti, tra cui per primo King James.

NBA: SCELTI PER TE