Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Jaylen Brown porta con sé il “letto” a Orlando. FOTO

social
©Getty

Il 23enne dei Celtics ha attrezzato la sua stanza d’albergo con una camera iperbarica all’interno della quale isolarsi dal rumore esterno, massimizzando il riposo e provando a recuperare nel migliore dei modi durante la full immersion a cui i giocatori saranno chiamati nelle prossime settimane a Disney World

All’apparenza, almeno guardando a quanto sta accadendo in questi primi giorni di permanenza a Disney World da parte delle 22 squadre, nessuno prende il sonno e il riposo notturno sul serio quanto Jaylen Brown. Il giocatore dei Celtics infatti ha deciso di trasportare nella sua stanza il letto speciale che utilizza per riposare: una camera iperbarica pensata per rendere più efficiente il suo sonno. Le immagini della capsula - complicato trovare una definizione migliore - hanno portato molti a scherzare all’idea che Brown stia creando una vera e propria “bolla nella bolla”. Il modo migliore per garantirsi un riposo di qualità. Una precauzione attraverso la quale il giocatore dei Celtics spera di riuscire a eliminare ogni rumore, in modo tale da assicurarsi il completo isolamento e l’opportunità di rimettersi al meglio durante un ciclo di partite che porteranno i Celtics (e non solo loro) a scendere in campo ogni 48 ore dopo mesi di stop. La cura del particolare in questi casi può davvero fare la differenza.

Questa la foto postata su Instagram dallo stesso Jaylen Brown subito dopo il suo arrivo a Orlando

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche