Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Lonzo Ball criticato risponde sui social: "Vedrete l’anno prossimo"

SOCIAL
©Getty

Bleacher Report ha riportato in un tweet le pessime cifre avute da Lonzo Ball finora nella bolla di Orlando, provocando la reazione piccata del playmaker dei Pelicans: “Ricordatevi di postare le mie cifre anche il prossimo anno” con l’hashtag TMC, The Marathon Continues, ricordando il rapper Nipsey Hussle

I New Orleans Pelicans sono forse la delusione più grande della bolla di Orlando. Arrivati con grandi aspettative e la possibilità — grazie al calendario più semplice di tutti — di agganciare il nono posto e forzare quantomeno il torneo play-in, la squadra di coach Alvin Gentry si è sciolta per via di rendimento mediocre in entrambe le metà campo, con alcuni “bassi” in quella difensiva decisamente preoccupanti. Sul banco degli imputati è finito soprattutto Lonzo Ball, che ha avuto un rendimento statisticamente pessimo: al netto dei quasi 7 assist distribuiti, il playmaker si è fermato a 5.6 punti, 5.3 rimbalzi ma soprattutto al 26% al tiro e il 19% da tre punti. Statistiche decisamente crollate rispetto a quelle tenute prima della pausa (12.4 punti e 6.2 rimbalzi con il 41.2% dal campo e soprattutto il 38.3% da tre, la vera differenza di questa stagione) nonostante un utilizzo pressoché identico in termini di minutaggio. Con lui in campo i Pelicans hanno avuto un rendimento di -12.8 punti su 100 possessi, il secondo peggior dato di squadra dopo quello incredibilmente negativo di Zion Williamson (-24.9).

approfondimento

I fratelli Ball firmano per l’agenzia di Jay-Z

Le cifre di Ball sono state messe in fila da Bleacher Report in un tweet al termine della pesante sconfitta dei Pelicans contro San Antonio che è valsa l’eliminazione matematica dai playoff dei suoi. Un po’ piccato, Lonzo ha ripreso il tweet del sito e ha scritto “Ricordatevi di postare le mie cifre anche l’anno prossimo” con l’hashtag #TMC, The Marathon Continues, citando il rapper Nipsey Hussle. Una dichiarazione di intenti per la prossima stagione, nella quale Ball dovrà andare a caccia di un contratto, visto che al termine del 2020-21 potrà firmare la sua prima estensione contrattuale. Con le cifre viste a Orlando, però, di certo non raggiungerà quello che ha in mente di poter ottenere.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche