Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, LeBron James beve troppo vino? La soluzione del rookie dei Lakers

l'aneddoto

Talen Horton-Tucker, il 19enne che fa parte della rotazione dei gialloviola, ha raccontato in una bella intervista a The Undefeated quale sia il privilegio di condividere settimane fianco a fianco di campioni come Anthony Davis e LeBron James - nonostante sia impossibile per lui stargli dietro a livello “alcolico”

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

A 19 anni non si possono ordinare e consumare bevande alcoliche negli Stati Uniti, ma Talen Horton-Tucker - anche non potendo sorseggiare del buon vino - non ha alcuna intenzione di perdere l’occasione di trascorrere intere serate ad ascoltare un campione come LeBron James. Per quello il rookie dei Lakers ha raccontato di prendere puntualmente parte agli incontri tra giocatori, “nonostante loro bevano un bel po’ di vino”, sottolinea durante un’intervista a The Undefeated. “Io non posso farlo, ma me ne resto lì vicino senza disturbare troppo. Ogni volta che ho sete mi prendono un po’ di succo d’arancia, l’importante è poter stare lì in loro compagnia e ascoltare i discorsi. Dalla pallacanestro ai videogiochi: non è importante l’argomento, io sono una spugna che cerca di apprendere e captare il più possibile”. Pur di continuare a pendere dalle labbra del n°23 dei Lakers (che in diverse storie IG aveva inquadrato la riserva e la scorta di bottiglie di vino nella suite dell’hotel a Disney World), ogni scusa e bevanda è buona.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche