Please select your default edition
Your default site has been set

Finali NBA, Heat-Lakers, gara-4: Adebayo in campo. Live su Sky alle 3.00

NBA
©Getty

Con il punteggio sul 2-1, gara-4 diventa fondamentale: la serie si può riaprire, oppure i Lakers potrebbero (vincendo) mettere una seria ipoteca sul titolo. È di 34-1, infatti, il record in finale NBA delle squadre in vantaggio 3-1

CLICCA QUI PER IL RACCONTO DI GARA-4

Gara-3 ha riaperto i giochi di una serie che tanti — sul 2-0 per i Lakers, e con gli Heat alle prese con gli infortuni — davano già per chiusa. Guidata dalla storica tripla doppia di Jimmy Butler (40 punti, 13 assist, 11 rimbalzi), Miami è invece riuscita nell’impresa di battere L.A. pur dovendo ancora fare a meno sia di Bam Adebayo - atteso al rientro per gara-4 - che di Goran Dragic. Oggi la speranza in casa Heat è che almeno il primo possa essere in campo per il quarto episodio della serie, che si preannuncia sì fondamentale. Una vittoria della squadra di coach Spoelstra riaprirebbe definitivamente i giochi, portando la serie in parità; il terzo successo per gli uomini di coach Vogel, invece, manderebbe i Lakers avanti 3-1 e solo una squadra — LeBron James se lo ricorda bene, i suoi Cavs nel 2016 — è mai riuscita a recuperare un deficit di 1-3 in finale NBA (34-1 il record all-time). Per riuscirci i gialloviola devono innanzitutto trovare un modo di fermare Jimmy Butler — o meglio ancora: di togliergli la palla dalle mani. In gara-3 il n°22 degli Heat ha avuto il possesso del pallone per la bellezza di 11.7 minuti, più del doppio (5.6) di quanto fatto finora durante tutti i playoff. Ci sono state le sue impronte su 73 dei 115 punti segnati da Miami (40 in prima persona, altri 33 fornendo l’assist ai suoi compagni), un dato superato in una gara di finale NBA solo da Walt Frazier dei Knicks.

leggi anche

Miami spera ancora: Bam Adebayo ci sarà in gara-4

Ma la squadra di Erik Spoelstra ha fatto male anche giocando al meglio le situazioni di consegnato (che per tutto l’anno sono state uno dei marchi di fabbrica dell’attacco di Miami) e pur in una serata non certo leggendaria da tre punti (appena sopra il 35%, sotto la media stagionale) l’attenzione che la difesa dei Lakers ha dovuto prestare ai tiratori degli Heat (Robinson, Crowder, Herro, un ottimo Olynyk) ha liberato spazi fondamentali per l'attacco di Butler e compagni.

Appuntamento su Sky alle 3.00 con la coppia Tranquillo-Pessina

approfondimento

Lakers-Heat: per chi fanno il tifo negli USA?

Dall’altra parte LeBron James — reduce da 8 palle prese — ha promesso una migliore gara-4 e sicuramente tale è anche il pensiero di Anthony Davis, che i falli hanno limitato a soli 9 tiri in tutta gara-3, sulla quale l’ex Pelicans non ha mai inciso veramente. Per scoprire se le superstar di L.A. riusciranno a imporre nuovamente la loro volontà l’appuntamento è per le 3.00 di notte su Sky Sport Uno e Sky Sport NBA con Flavio Tranquillo, Davide Pessina e lo spettacolo delle finali NBA.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche