Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA: Mark Daigneault è il nuovo allenatore degli Oklahoma City Thunder

mercato nba
©Getty

Dopo l’addio di coach Billy Donovan - nonostante l’ottima stagione dei Thunder, competitivi e da playoff seppur alle prese con il rebuilding - OKC era rimasta l’unica franchigia a non aver ancora scelto il suo nuovo allenatore: adesso è arrivata la conferma della promozione dell’assistente di 35 anni già da un anno nello staff della squadra di Oklahoma City

ANCHE OKC HA SCELTO: CHI SONO I 30 ALLENATORI NBA

Alla fine, anche gli Oklahoma City Thunder hanno scelto: sarà Mark Daigneault il nuovo allenatore della squadra, componente dello staff di OKC già nella passata stagione e giunto così all’apice della sua carriera a soli 35 anni - gli ultimi sei dei quali trascorsi in qualche modo legando il proprio destino ai Thunder. Un nome a sorpresa, al quale toccherà il difficile ruolo di confermare il rendimento della squadra sugli ottimi livelli raggiunti negli ultimi 12 mesi, nonostante la rinuncia a vari All-Star come Paul George e Russell Westbrook. Il progetto Thunder infatti è a medio-lungo termine, nella speranza di far sbocciare al meglio il talento dei vari Shai Gilgeous-Alexander, Lu Dort e Darius Bazley, oltre che a sfruttare un enorme patrimonio come le 15 scelte al primo giro che un GM esperto come Sam Presti potrà utilizzare nei prossimi sei anni. Per quello che riguarda invece la stretta attualità di mercato, tutto ruota ovviamente attorno al nome di Chris Paul: leader in campo e fuori della franchigia nell’ultima stagione e indicato da ESPN come possibile partente - destinazione Phoenix, sempre ricevendo in cambio altri asset da poter sfruttare in futuro. Il successo nell’immediato dipenderà sicuramente anche da quello, per un allenatore che, proprio come il roster che stanno mettendo in piedi a Oklahoma City, è un progetto e un investimento a cui dare tempo e non da valutare subito.

Chi è Mark Daigneault, il nuovo allenatore dei Thunder

vedi anche

Phoenix vuole Chris Paul: trattativa con OKC

È una domanda che si saranno fatti in molti leggendo il nome di un assistente fino a oggi sconosciuto alla maggior parte del pubblico NBA. Mark Daigneault, scelto da Sam Presti nel 2014 quando era assistente in panchina all’università della Florida, è un 35enne che ormai da sei anni lavora alle dipendenze dei Thunder, allenatore fino al termine della stagione 2018-19 degli Oklahoma City Blue - la squadra di G-League legata alla franchigia, con la quale in un lustro ha raccolto un record del 57% di vittorie e tre titoli divisionali. Successi che lo scorso anno gli hanno permesso di essere promosso nel ruolo di assistente allenatore di Donovan. Dopo la scadenza e la conclusione dell’accordo con l’ex coach dei Thunder - scelto nel frattempo dai Bulls - il nome di Mark Daigneault è diventato uno di quelli inseriti all’interno delle tante ipotesi prese in considerazione dalla dirigenza di Oklahoma City per la successione di Donovan. Alla fine, tra i vari candidati, ha prevalso lui, nonostante la ridotta esperienza. Studente all’università del Connecticut, ha lavorato ai tempi assieme all’Hall of Famer coach Jim Calhoun, pronto nelle prossime tre settimane a prepararsi al meglio in vista del training camp previsto per il prossimo 1 dicembre e per una stagione che è già da oggi il banco di prova più importante della sua vita.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche