Please select your default edition
Your default site has been set

Mercato NBA, Aaron Gordon chiede lo scambio: cinque squadre interessate

MERCATO NBA
©Getty

Il giocatore degli Orlando Magic ha chiesto alla squadra di essere ceduto entro la deadline del mercato, prevista per giovedì sera alle 20 italiane. Non mancano le squadre interessate, a partire dai Boston Celtics passando per Houston, Minnesota, Denver e Portland

ULTIMO GIORNO DI MERCATO NBA: LE NOTIZIE LIVE

Adrian Wojnarowski di ESPN lo ha twittato giusto recentemente: la NBA è una "deadline league". Gli affari solitamente si fanno a ridosso della chiusura del mercato, quando le squadre si ritrovano davanti a una scelta da “non si torna più indietro”. E il nome che dovrebbe accendere gli scambi è quello di Aaron Gordon degli Orlando Magic, che secondo quanto riferito da The Athletic avrebbe chiesto alla franchigia di essere ceduto entro la deadline fissata per giovedì sera alle 20 ore italiane. Gordon non è certamente l’unico giocatore di Orlando che interessa — si è parlato anche di Nikola Vucevic, Evan Fournier e Terrence Ross —, ma sembra davvero che la sua esperienza in Florida sia arrivata al termine, anche perché non mancano le squadre interessate. La richiesta dei Magic è di due prime scelte al Draft oppure un giovane giocatore buono e una scelta, e tra le squadre maggiormente interessate a convincerli ci sono i Boston Celtics, gli Houston Rockets, i Minnesota Timberwolves, i Denver Nuggets e i Portland Trail Blazers.

Il rendimento di Aaron Gordon in questa stagione

approfondimento

Da Aldridge a Collins: voci e news di mercato NBA

Il 25enne ha saltato tutto il mese di febbraio ma è tornato in forma dopo la pausa per l’All-Star Game, come dimostrano i 38 punti segnati ai Brooklyn Nets, ed è sotto contratto sia per questa che per la prossima stagione a 16.4 milioni di dollari, con la possibilità di raggiungere un accordo per estendere il suo contratto già da questa estate. Chi lo vorrà prendere ora, insomma, deve già mettere in conto di doverlo rifirmare a cifre consone per il futuro, ma la sua giovane età e la sua produttività (14.7 punti. 6.8 rimbalzi e 4.2 assist tirando il 40% da tre punti) potrebbero convincere diverse squadre a mettere sul tavolo i due asset richiesti dai Magic.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche