Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Kevin Durant prepara la partita della vendetta: parola di mamma Wanda

NBA
©Getty

Anche in gara-3, l'unica fin qui persa nella serie dai suoi Nets, Kevin Durant ha chiuso con 30 punti, 10 rimbalzi, 5 assist e 4 recuperi. Ma a sentire sua madre, che lo conosce "meglio di tutti", le percentuali al tiro (solo 11/28) hanno sicuramente acceso il fuoco della rivalsa nel figlio. "Competitivo com'è, ha preso la sconfitta sul personale". E ora promette vendetta

BUCKS-NETS GARA-4 IN STREAMING: CLICCA QUI

Una gara di playoff chiusa con 30 punti e 10 rimbalzi. Solo se ti chiami Kevin Durant può essere considerata deludente. Colpa delle percentuali - solo 11/28 al tiro, sotto il 40%, dato che contribuisce a mettere in ombra anche i 5 assist e i 4 recuperi mandati a referto - per un giocatore che in questi playoff, su 8 gare fin qui disputate, sta viaggiando con il 52.4% dal campo, il 47.8% da tre punti (!) e il 90.3% dalla lunetta. Ecco allora perché gara-4 contro Milwaukee - con i Nets in vantaggio per 2-1 nella serie - da molti è considerata la partita della vendetta di Kevin Durant. Almeno questo è quello che dice chi lo conosce meglio di tutti: sua madre. "Trova sempre un modo scavare dentro di sé e trovare rinnovate risorse", assicura al New York Post Wanda Pratt. "Lo so, la pallacanestro è uno sport di squadra, ma conoscendo benissimo Kevin so che ha preso la sconfitta sul personale. Competitivo com'è, pensa sia stata colpa sua, per cui avrà trascorso le ultime 48 ore pensando a cosa avrebbe potuto e dovuto fare in maniera diversa. Lo conosco: sta già immaginandosi gara-4 e i vari modi in cui potrà far male alla difesa dei Bucks". 

Le incredibili cifre di Kevin Durant dopo una sconfitta

leggi anche

Bucks-Nets gara-4 in streaming stasera alle 21

Parole che trovano un certo riscontro anche nelle statistiche: dal via dei playoff 2019 a oggi (finali NBA escluse, quando ha giocato solo 12 minuti) la media punti di Kevin Durant dopo una partita persa dalla sua squadra è di 37.2 punti a sera, ovvero oltre 10 punti di media in più rispetto alla sua media in carriera (27.0). Un dato impressionante, che prepara il campo a una gara-4 in cui il n°7 dei Nets sembra intenzionato a prendersi i riflettori, per spingere Milwaukee sull'orlo dell'eliminazione. Ci vorrà il miglior Kevin Durant, ma è proprio quello che l'ex superstar di Thunder e Warriors ha portato sul parquet per tutto l'anno, concluso ai massimi in carriera per percentuali (dal campo, da tre punti, e anche per percentuale effettiva) in preparazione a una postseason che finora è la sua migliore di sempre per offensive rating (i punti prodotti su 100 possessi) e net rating (la differenza tra offensive e difensive rating). "Lo so, è incredibile - conclude mamma Wanda - soprattutto dopo aver dovuto recuperare dall'infortunio che ha subìto. Me per me non è una sorpresa, non sono assolutamente scioccata. Per me è semplicemente mio figlio che fa quello che ha sempre fatto".  Milwaukee è avvisata, l'avversario numero uno da fermare sarà quello con il n°7 sulla maglia: diretta su Sky Sport NBA alle 21 e streaming eccezionalmente aperto a tutti su skysport.it: gara-4 Bucks-Nets è da non perdere.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche