Please select your default edition
Your default site has been set

NBA, Ja Morant contro i tifosi Warriors sugli spalti: "Gli regalerò la maglia giusta"

memphis

La stella dei Grizzlies è stato protagonista di una super prestazione nella vittoria interna con Golden State, segnando anche il canestro che ha chiuso la partita nel finale. Dopo la giocata Morant è andato ad esultare in mezzo ai tifosi, fermandosi a guardare con stizza due ragazzini con le maglie degli Warriors. "Non è rispettoso vestirsi così a Memphis", ha poi puntualizzato

La sfida vinta da Memphis in casa contro Golden State ha visto Ja Morant grande protagonista. La stella dei Grizzlies ha trascintao i suoi, mettendo a referto 29 punti, 8 assist e 5 rimbalzi. Suo anche il canestro che ha chiuso la partita a 28 secondi dalla sirena. Dopo la giocata Morant è andato ad esultare rabbiosamente in mezzo ai tifosi, fermandosi a fissare stizzito due ragazzini con le maglie degli Warriors. I due hanno anche provato a farsi battere un cinque, ma il giocatore li ha gelati con lo sguardo. Dopo la partita ha spiegato di "volersi scusare", ma che "mettersi quelle magliette a Memphis è una mancanza di rispetto. Volevano anche darmi il cinque, ma in quel momento... togliti la maglia e poi dammi il cinque". "Se ora qualcuno trova i loro contatti - ha concluso Morant - sono pronto a mandargli io stesso la maglia". Quella giusta però. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche