Olimpiadi, Gallinari: "Qui per vivere mio sogno. Spiace per assenze di Belinelli e Datome"

TOKYO 2020

Il 'Gallo' parla dell'assenza a Tokyo 2020 di altri due big della pallacanestro italiana, Belinelli e Datome: "Siamo compagni da quando eravamo giovani e abbiamo sempre sognato le Olimpiadi. So cosa stanno passando psicologicamente". E sulla partecipazione ai Giochi: "Quando sei qui devi provarci. Sarò in debito con i miei compagni a vita"

OLIMPIADI LIVE: TUTTE LE NEWS

Sarà uno dei grandi protagonisti dell'Italbasket che torna alle Olimpiadi a 17 anni di distanza dall'ultima partecipazione, ma insieme a Danilo Gallinari non ci saranno gli altri due big della pallacanestro italiana, Marco Belinelli e Gigi Datome, che hanno dato forfait prima della vittoria nel preolimpico con la Serbia. Alla vigilia di Tokyo 2020, il 'Gallo' - inserito in extremis nel roster dal Ct Meo Sacchetti - ha parlato dell'assenza dei due compagni: "Io sono qui per vivere il mio sogno, ma dispiace non vedere qui Belinelli e Datome, con i quali siamo compagni da quando eravamo giovani. Questo era il nostro obiettivo da dieci anni, ma se non sono venuti avranno motivi seri. Per tutto quello che avevamo sognato negli anni è un dispiacere non vivere l'Olimpiade con loro e capisco quello che stanno passando psicologicamente per non essere qui". Chiusura sui compagni di squadra: "La prima cosa che ho fatto è stata ringraziare Abbas - ha aggiunto riferendosi al giocatore del quale ha preso il posto -, è stato grazie a lui e ai compagni che il sogno delle Olimpiadi si è realizzato. Sarò in debito a vita con tutti. E quando sei qui, devi provarci".

Le partite dell'Italbasket

vedi anche

Italbasket, i 12 convocati a Tokyo: c'è Gallinari

La Nazionale azzurra è stata inserita nel girone B, del quale fanno parte anche Germania, Australia e Nigeria. Il match di esordio è in programma contro i tedeschi domenica 25 luglio, poi sarà la volta della sfida con l'Australia mercoledì 28, infine lo scontro con la Nigeria di sabato 31.

Sacchetti: "Fare le Olimpiadi è più importante di tutto"

OLIMPIADI

Tokyo 2020, tutto quello che c'è da sapere

Al termine dell'allenamento in vista dell'esordio contro la Germania, il Ct dell'Italbasket Meo Sacchetti ha fatto anche un parallelo con la Nazionale di calcio, senza alcun intento polemico. "L'Italia di calcio ha vinto gli Europei - le sue parole -, siamo felici e abbiamo festeggiato tutti. Noi abbiamo conquistato il pass per le Olimpiadi, non abbiamo ancora vinto nulla ma questa qualificazione è più importante di tante medaglie. Da giocatore avevo vinto medaglie agli Europei, ma aver giocato l'Olimpiade di Mosca per me è valso molto di più". Chiusura su Gallinari: "Sappiamo com'è il 'Gallo', si è relazionato alla grande con il gruppo e può fare anche qualcosa in più".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche