Olimpiadi, Slovenia batte Spagna: ai quarti affronterà la Germania

Olimpiadi
©Getty

La Slovenia batte la Spagna 95-87 al termine di una partita combattutissima risolta solo nel finale, conquistando il primo posto nel gruppo C del torneo olimpico. Ai quarti affronterà la Germania, mentre la Spagna se la vedrà con Team USA. Luka Doncic, alle prese con problemi di falli, sfiora la tripla doppia con 12 punti, 14 rimbalzi e 9 assist, non bastano i 18 con 9 assist di Ricky Rubio

TOKYO LIVE: NEWS E RISULTATI DALLE OLIMPIADI

Era una delle partite più attese dei gironi e non ha tradito nessuna aspettativa: Slovenia e Spagna hanno dato vita a una sfida bellissima e combattutissima, risolta solamente nel finale in favore degli sloveni che hanno chiuso con un grande ultimo quarto da 27-17. La Slovenia si prende così il primo posto nel gruppo C del torneo olimpico, guadagnandosi così un quarto di finale più "agevole" (l'urna ha regalato loro la Germania, arrivata terza nel gruppo dell'Italia) mentre la squadra di Sergio Scariolo se la vedrà contro Team USA. Chiudono il quadro dei quarti la sfida tra Australia e Argentina e infine Italia-Francia.

Slovenia vince 95-87 anche senza un grande Doncic

Un risultato che ha ancora più valore perché raggiunto senza una prestazione eccezionale da parte di Luka Doncic. Autore di tre falli già nel primo quarto e braccato dalla difesa spagnola che lo ha costantemente raddoppiato, la stella dei Dallas Mavericks si è fermato solamente a 12 punti con appena 2/7 dal campo (entrambe triple) e 6/11 ai liberi, commettendo ben 5 palle perse. Doncic ha però dato tutto quello che aveva nel resto del gioco, catturando ben 14 rimbalzi (il migliore dei suoi insieme a uno splendido Mike Tobey da 16+14) e soprattutto 9 assist, sfiorando la terza tripla doppia nella storia dei Giochi (l’ultimo era stato LeBron James nel 2012 in semifinale). Sono stati quindi soprattutto i compagni di Doncic a vincere la partita, trovando altri quattro giocatori in doppia cifra (Cancar 22, Tobey 16, Prepelic 15 e Blazic 10) e vincendo la battaglia a rimbalzo per 51-31 (15 in attacco). Doncic rimane così imbattuto con la sua nazionale: 16 partite, 16 vittorie.

La Spagna di Sergio Scariolo ha guidato a lungo nel punteggio e nel terzo quarto sembrava pronta a prendersi la partita, portandosi sul massimo vantaggio sul +12, eseguendo alla perfezione il piano partita per difendere contro Doncic. Purtroppo per loro non sono riusciti a chiudere diversi possessi difensivi dopo aver forzato gli errori agli avversari, trovando anche sempre maggiori difficoltà a segnare in attacco come testimoniano i soli 17 punti del quarto periodo. Quattro i giocatori in doppia cifra: Ricky Rubio ha giocato un’altra partita da leader con 18 punti e 9 assist, pur tirando solo 7/23; Alberto Abalde ha colpito dalla lunga distanza con 4 triple e 14 punti finali; 12 invece per Sergio Llull e Rudy Fernandez, pagando però alla fine il 38% complessivo al tiro.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche