NFL, secondo giocatore positivo al coronavirus: è Von Miller dei Broncos

coronavirus
©Getty

Ad appena 24 ore dalla positività di Brian Allen, ecco il secondo caso di coronavirus tra i giocatori della NFL: si tratta di Von Miller, linebacker dei Denver Broncos. Il giocatore sta bene, è in auto-isolamento ed è seguito dai medici 

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Secondo giocatore della NFL positivo al coronavirus: si tratta di Von Miller, linebacker dei Denver Bronocos. La conferma è arrivata da parte della franchigia del Colorado. "Dopo aver accusato i tipici sintomi dell'influenza, Miller è stato sottoposto a tampone che ha dato esito positivo per il Covid-19 - si legge nel comunicato di Denver -. Von ha comunicato la sua volontà di rendere pubblico il suo stato di salute per sensibilizzare l'opinione pubblica: chiunque può essere colpito dal virus". Miller sta meglio ed è al momento in auto-isolamento presso la sua abitazione. Resta in osservazione da parte dei medici, che stanno seguendo la procedura medica per assicurare una pronta guarigione al giocatore. Miller è il secondo giocatore della NFL a risultare positivo dopo Brian Miller, centro dei Los Angeles Rams. In appena 24 ore, la lega professionistica di football americano si trova così due casi di giocatori positivi, dopo che nelle scorse settimane erano già stati colpiti dal coronavirus il coach dei Saints, Sean Payton e un membro non identificato dello staff dei Los Angeles Chargers. Il tutto a una settimana dal Draft, che si terrà in maniera virtuale a Las Vegas (23-25 aprile) e un mese dopo il trasferimento del secolo, che ha portato Tom Brady a lasciare i Patriots per Tampa Bay. La stagione NFL dovrebbe cominciare ufficialmente a settembre con il Kickoff Game, come confermato ancora lo scorso 31 marzo dalla lega, anche se tutti i centri di allenamento al momento sono chiusi per l'emergenza Covid-19. 

SPORT USA: SCELTI PER TE