Ibra: "Futuro? Ancora non so. Mourinho numero 1"

L'attaccante dei Galaxy risponde alle voci di un suo possibile ritorno al Milan e si lancia in un pronostico sul derby, che vede molto equilibrato. Infine vuole difendere un suo vecchio amico e mastro, Mourinho, in difficoltà con lo United: "E' un numero 1, come me. E in pochi possono esserlo"

ESCLUSIVA HIGUAIN: "RIPORTERO' IL MILAN DOVE MERITA"

INTER-MILAN, TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE

Pereira: "Ecco cos’è successo tra Pogba e Mou"

Il brasiliano, che appariva nella famosa Instagram story della discordia, postata da Pogba, ha raccontato cosa è accaduto tra il giocatore francese e l’allenatore. Ha poi assicurato tutti del clima sereno che si vive nello spogliatoio

MOURINHO E L'INSULTO IN CAMERA, SALTA IL CHELSEA?

LUKAKU: "SERIE A? PERCHÈ NO"

Mourinho e l'insulto in camera, salta il Chelsea?

L'allenatore dello United - protagonista di insulti in portoghese davanti alla telecamera dopo la vittoria in rimonta contro il Newcastle - ha tempo fino al 19 ottobre per presentare la sua difesa: rischia di saltare per squalifica la gara di sabato 20 contro il Chelsea di Sarri

MOURINHO, SFOGO A FINE GARA: INSULTI IN PORTOGHESE

LA FA APRE UN'INCHIESTA PER GLI INSULTI DI MOURINHO

Hazard: "Vorrei lavorare di nuovo con Mou"

L’attaccante del Chelsea riavvolge il nastro e torna al 2015, all’esonero di Mourinho che pose fine alla seconda avventura del portoghese sulla panchina dei Blues: “Eravamo entrati in un tunnel senza fine – ricorda – mi sono sentito in colpa per il suo esonero. Ho il rammarico di non aver potuto più lavorare con lui”

HAZARD: “REAL MADRID? NON A GENNAIO”

CHELSEA-LIVERPOOL 1-1, CHE GOL DI HAZARD
 

Mou scout, osservati Milinkovic e Milenkovic

Mourinho ha approfittato della sosta dei campionati per andare a vedere Montenegro-Serbia: occhi puntati su Milenkovic della Fiorentina e Milinkovic-Savic della Lazio, possibili obiettivi del Manchester United per la finestra di gennaio del calciomercato. Il centrocampista ha anche apprezzato la visita dello Special One: "Mi ha fatto piacere che uno come lui sia venuto a vedere la partita, ma sono un giocatore biancoceleste"

NATIONS LEAGUE, TUTTI I RISULTATI

IBRAHIMOVIC: "MOU ARROGANTE? NO, È UN VINCENTE"

Ibrahimovic: "Mou arrogante? No, è un vincente"

L'attaccante svedese difende il suo ex allenatore, criticato duramente nelle ultime settimane dopo i risultati negativi con il Manchester United: "Ti fa dare il 200% perché sa gestire la mente dei giocatori. È come me: ha fiducia in se stesso, non è arroganza"

IBRA: "IO AL MILAN? TUTTO IL MONDO MI VUOLE"

MOU 'PINKY', IL MISTERO DELL'ESULTANZA COL MIGNOLO

Tutti i siti Sky