Nadal non pensa al ritiro: "Il golf può aspettare"

Tennis
nadal_golf_twitter

Il vincitore di 14 prove del Grande Slam compirà 31 anni il prossimo 3 giugno, ma non vuol sentir parlare di carriera che volge al termine. "Se non sentissi di essere ancora competitivo allora probabilmente sarei a giocare a golf, a casa oppure a pescare"

Mazze da golf e canne da pesca possono aspettare. Nonostante un 2016 che lo ha visto alle prese con diversi infortuni e lunghi periodi di inattività, Rafa Nadal non ha alcuna intenzione di appendere la racchetta al chiodo, almeno non in un futuro prossimo.

Il vincitore di 14 prove del Grande Slam, 31 anni il prossimo 3 giugno, non vuol sentir parlare di ritiro: "Se non sentissi di essere ancora competitivo, e con questo intendo potermi ancora battere per i traguardi che ho inseguito negli ultimi 10 anni - ha detto lo spagnolo pronto agli Australian Open - allora probabilmente sarei a giocare a golf o a casa (sull'isola di Maiorca, ndr) a pescare. Ma io sono onesto e sono qui perché credo di poter lottare per cio' che mi motiva veramente", ovvero la vittoria.

Ed alla domanda se ora riesca a giocare senza dolore, ha risposto: "Cosa significa dolore? Mica sono ferito. Senza dolore e' stato molto tempo fa". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.