Federer: "Vittoria da favola. Gioco altri 2 anni"

Tennis

Il giorno dopo la vittoria contro Nadal che gli è valso il 18esimo titolo dello Slam, Roger Federer torna nelle prime 10 posizioni del ranking mondiale e promette: "Giocherò altri due anni". Nella notte australiana grande festa per lo svizzero 

Il Re è tornato sul trono, Roger Federer si è ripreso lo scettro. Domenica di grande emozione per il mondo del tennis, ma non solo, che ha festeggiato con grandissima partecipazione il 18esimo titolo dello slam vinto da quello che in molti considerano il più grande giocatore di sempre. 7 volte Wimbledon, il suo giardino di casa; poi un Roland Garros, 5 Us Open e, da ieri, anche 5 trionfi in Australia. Il tutto, inoltre, dopo una pausa di 6 mesi che lo svizzero nella passata stagione si era concesso per rimettersi in forma ma che qualcuno poteva anche intendere come un primo segnale di cedimento. Invece no, Roger Federer è ancora qui.

“Questa vittoria e questo mio ritorno hanno il sapore della favola”, ha ammesso lui stesso il giorno dopo la vittoria su Nadal. “Ho dovuto riguardare i momenti salienti della partita per capire quanto sia stato difficile vincere, quanto la partita fosse in bilico: in questo modo ho potuto anche rivivere le emozioni una seconda volta. Quello che mi ha reso veramente felice è aver visto festeggiare i miei amici e la mia famiglia, vederli nuovamente felici mi ha ripagato di tutto. Ho sentito che i miei connazionali hanno festeggiato e che la gente in generale è stata molto felice per me e questo è quasi più importante della mia soddisfazione per aver vinto il 18esimo titolo. Ovviamente poi è super speciale aver battuto Nadal in finale: aver vinto un altro slam, in particolar modo questo, può essere considerato una favola. Il modo in cui sono ritornato lo è”.

Dopo il trionfo, la festa - Un ritorno alla vittoria che Federer ha festeggiato a lungo: "È stata una lunga notte di festa e di grande allegria dopo una giornata speciale", ha continuato. "Anzi, due settimane speciali finite alla grande. È stato bello alla fine fare gli stupidi, divertirsi e dimenticarsi di tutto. Niente pressione, solo divertimento."

"Gioco altri due anni" – Un divertimento che lo svizzero vuole continuare a provare anche nella prossima stagione, quando Federer continuerà a giocare come promesso dalle sue parole: “Spero di esser qui anche il prossimo anno naturalmente, amo giocare qui non sono mai mancato dalle qualificazioni del ‘99 e prima ancora dal trofeo Junior dell’anno prima e mi sono preso 6 mesi di stop la scorsa stagione per giocare almeno un altro paio d’anni".

Altri obiettivi - Ma prima di pensare al 2018 c'è tutto un 2017 da affrontare con una nuova consapevolezza, quella di poter incrementare ulteriormente il numero di tornei dello slam vinti: "Ora posso puntare soprattutto a vincere Wimbledon. A Roland Garros non puoi vincere se non giochi, quest’anno spero di esserci. Ho buone possibilità anche a US Open, ma prima lasciatemi godere questa vittoria”.

Ritorno tra i top 10 – La vittoria su Nadal inoltre ha regalato un secondo sorriso al 5 volte campione degli Australian Open, tornato con questo successo nella top ten del tennis mondiale. Federer infatti è riuscito in un colpo solo a scalare ben 7 posizioni nel ranking, passando così da 17° posto che occupava a inizio d'anno fino al decimo attuale. Migliora anche Nadal, che recupera una posizione e sale dal 7° al 6°. Al primo posto, ormai da 13 settimane, resta Andy Murray, seguito dal serbo Novak Djokovic, nonostante le due precoci eliminazioni dal torneo australiano. Guadagna una posizione, proprio grazie all'arrivo in semifinale a Melbourne, l'altro svizzero Stan Wawrinka, che sale al 3° posto scavalcando il canadese Milos Raonic 4°, mentre il giapponese Nishikori è 5°. Gli italiani: Paolo Lorenzi è 43°, Fabio Fognini 48°, mentre Andreas Seppi, grazie al cammino fino agli ottavi agli Aus Open, guadagna ben 21 posti e sale fino alla 68^ posizione.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.