Masters 1000 Cincinnati, la prima volta di Dimitrov

Tennis
dimitrov_getty

Il bulgaro a 26 anni conquista il primo Master 1000 della carriera battendo in finale Kyrgios

Talento indiscutibile. Campione annunciato. Però solo ora Grigor Dimitrov centra il risultato più importante della carriera, il primo successo in un Masters 1000, ottenuto ai danni di un altro debuttante, Nick Kyrgios. Il bulgaro vince a Cincinnati senza perdere un set. La finale non è mai stata in bilico: troppo solido, concreto e concentrato Dimitrov; troppo remissivo, competitivo solo con la prima di servizio e probabilmente anche stanco Kyrgios, la cui condizione fisica è precaria da parecchio tempo.

Dimitrov è stato per tanto tempo il giovane di belle speranze, ma poi il suo momento non arrivava mai. Troppo forti i big davanti, certo. Ma anche molto tempo per trovare il giusto equilibrio tra i sacrificio che il tennis professionistico richiede e la sua passione per la vita.
Quindi altri, più giovani di lui, gli sono passati avanti. Invece ora, a 26 anni, Dimitrov sembra aver trovato la maturità che gli può consentire di sfruttare appieno il suo talento, accompagnato ad una condizione fisica eccellente. In questi mesi il fronte dei big si sta sfaldando, è il momento di approfittarne. E Dimitrov sembra pronto.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche