US Open, Vandeweghe e Keys ok: semifinali americane. Muguruza n° 1

Tennis
Pliskova e Vandeweghe (Getty)

Cade la numero 1 del mondo, sconfitta dall'idolo di casa CoCo Vandeweghe che trionfa in due set con il punteggio 7-6, 6-3 e raggiunge altre due americane in semifinale. La sconfitta della Pliskova consegna la vetta della classifica mondiale a Garbine Muguruza. Vince anche la Keys contro la Kanepi: completato il quartetto delle statunitensi

Il tennis femminile ha una nuova regina, anche se il risultato non è arrivato sul campo. Nonostante la sconfitta negli ottavi di finale degli US Open per mano di Petra Kvitova di poch giorni fa, la spagnola è la nuova numero 1 del mondo grazie all'eliminazione di Karolina Pliskova nei quarti di finale dello slam americano. La ceca doppia delusione: oltre ad aver perso la prima posizione nella classifica mondiale, ha dovuto incassare anche la pesante sconfitta contro CoCo Vandeweghe. L'americana, testa di serie numero 20, si è qualificata per la prima semifinale della sua carriera a Flushing Meadows con una prova determinata in cui è riuscita a superare per potenza e intensità la Pliskova, sconfitta proprio nei fondamentali che dovrebbero essere la sua specialità, ovvero il servizio e il dritto. È la seconda semifinale dell'anno per la Vandeweghe, che all'Australian Open si era arresa a Serena Williams nel penultimo atto del torneo. In un'ora e 34 minuti di match l'americana ha collezionato 5 ace e 25 vincenti, che l'hanno aiutata a chiudere con il punteggio di 7-6, 6-3. Per la Vandeweghe, nativa proprio di New York, una giornata da sogno, come dimostra l'emozionante esultanza: l'americana dopo il match point si è inginocchiata incredula a terra prima di ricevere una fanstastica standing ovation dal suo pubblico. Per la prima volta dal 1981 gli US Open si rasformano negli "US Championships": tutte e 4 le semifinaliste sono americane esattamente 36 anni dopo l'ultima volta (in quell'occasione furono Tracy Austin, Chris Evert, Martina Navratilova e Barbara Potter ad arrivare nel penultimo atto). 

La Keys non stecca

Dopo aver eliminato la testa si serie numero 4 Elina Svitolina negli ottavi di finale, Madison Keys non delude e si qualifica per le semifinali dell'Us Open. La statunitense si è sbarazzata dell'estone Kaia Kanepi con un doppio 6-3 raggiungendo al prossimo turno la connazionale Coco Vandeweghe. Le semifinali femminili di New York saranno dunque tutte "made in Usa", con Venus Williams e Sloane Stephens pronte a giocarsi l'altro posto per la finale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport