Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
21 settembre 2017

Laver Cup al via: Nadal e Federer contro il resto del mondo

print-icon
fed

Federer e Nadal a Praga si preparano alla Laver Cup

Da venerdì a Praga scendono in campo i migliori giocatori del circus, per una sfida in stile Ryder Cup di golf. Per la prima volta insieme in doppio anche Rafa e Roger: lo spettacolo è assicurato

Si può portare la Ryder Cup di golf su un campo da tennis? Per la risposta basterà attendere poche ore: da venerdì 22 a domenica 24 settembre a Praga, sul veloce indoor della O2 Arena, andrà in scena la prima edizione della Rod Laver Cup, evento unico nel suo genere, a cominciare dal format che vede i campioni della racchetta difendere i colori dell’Europa da una parte e del resto del mondo dall’altra. In campo ci saranno cinque dei primi sette giocatori della classifica mondiale, 54 titoli dello Slam (compresi i capitani) con in aggiunta due Next Gen, come il 18enne canadese Denis Shapovalov e il 19enne Frances Tiafoe. Con una promessa solenne: non sarà una semplice esibizione, ma si vedrà del vero tennis.

La formula e il calendario

Dimenticatevi Coppa Davis e Slam. La Laver Cup prevede tre giorni di incontri, con 3 singolari e un doppio ogni giornata, e un doppio decisivo in caso di parità. Le scelte di formazione dei due capitani, come avviene nella Ryder Cup, saranno comunicate all’inizio e bloccate, senza conoscere quelle della squadra avversaria. Ogni match vinto darà alla squadra un punto venerdì, due sabato e tre domenica, lasciando così aperta sino alla fine l’assegnazione del trofeo. Vincerà la prima squadra capace di arrivare a 13 punti su un totale di 24. Se si dovesse giungere sul 12-12, un quinto match di domenica sarà giocato per determinare il team vincitore della prima Laver Cup.

I due team: Europa vs Resto del mondo

La sfida vede in campo per la selezione del Vecchio Continente il numero 1 del mondo Rafa Nadal, fresco trionfatore a Flushing Meadows del suo 16esimo Slam, Roger Federer, numero 2 del ranking e vincitore a Wimbledon, Alexander Zverev (n. 4 Atp), Marin Cilic (n.5 Atp), Dominic Thiem (n. 7 Atp) e il padrone di casa Tomas Berdych, ex top ten e attualmente 19^ del ranking. In panchina, a guidare la selezione, un mito come Bjorn Borg (11 Major in bacheca, con 6 Roland Garros e 5 Wimbledon consecutivi). Dall'altra parte, come selezionatore, troviamo il suo rivale John McEnroe, che avrà a disposizione gli statunitensi Sam Querrey (numero 16 Atp) e John Isner (n. 17 Atp), l’australiano Nick Kyrgios (n. 20 Atp), l’altro americano Jack Sock (n. 21 Atp), il canadese Denis Shapovalov e l'altro NextGen, Frances Tiafoe, n.71 Atp. Assenti per l’Europa gli infortunati Andy Murray e Novak Djokovic, mentre per il Resto del mondo c'è stato il forfait dell’argentino Juan Martin Del Potro, che non ha ancora recuperato dopo la semifinale persa con Nadal agli US Open. 

Federer: "Sarà un torneo vero"

A Praga potremo vedere, per la prima volta in carriera, Rafa Nadal e Roger Federer giocare insieme in doppio. I due 'vecchietti' si sono spartiti i quattro Slam del 2017 e non vedono l'ora di scendere in campo l'uno a fianco dell'altro: "Ho sempre voluto giocare in doppio con Rafa - ha sottolineato lo svizzero -. Siamo sempre stati dall'altra parte della rete e questa sarà un'esperienza molto diversa per noi e per i tifosi. Non abbiamo mai avuto la possibilità di incoraggiarci l'uno con l'altro… La favorita sulla carta sarà l'Europa, speriamo di vincere, ma sarà una sfida equilibrata, mi aspetto un duro torneo, con match difficili". Non resta che aspettare ancora qualche ora e il sogno di vederli insieme, almeno una volta, diventerà realtà.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi