Tennis, Kyrgios-McEnroe: la strana coppia. Collaborazione in vista?

Tennis
John McEnroe e Nick Kyrgios (Getty)
mcenroe_kyrgios_2_getty

Il bad-boy australiano e 'Big Mac' hanno seppellito le polemiche del passato, trovando un'inaspettata intesa durante il weekend di Laver Cup. "Mi rivedo in lui, è stata una ventata di aria fresca", ha detto Nick, che potrebbe inserire l'americano nel suo staff tecnico

Si erano tanto odiati. Poi, un weekend a Praga è bastato per far scoccare la scintilla. Nick Kyrgios e John McEnroe, due tra i personaggi più infiammabili del circus, potrebbero collaborare in futuro. Non fosse altro per il fatto che qualche mese fa, ‘Big Mac’ si era già proposto nel ruolo di mentore del bad-boy di Canberra, ricevendo in cambio un due di picche e un sonoro "Forse sta sognando...". A Kyrgios non erano andate giù le dure critiche che lo statunitense gli aveva rivolto subito dopo l'eliminazione agli Australian Open, bissate poche settimane fa dopo la fugace apparizione di Nick a Flushing Meadows. Chiamato a guidare la selezione del Resto del mondo nella Laver Cup, McEnroe ha svoltato, riuscendo a estrarre dall'australiano tutto il talento e il genio che gli competono. Tanto che, il futuro, potrebbe riservare una nuova strana coppia nel circus...

Kyrgios: "Mi rivedo in lui in molte cose"

Kyrgios in lacrime dopo il match decisivo di Laver Cup perso contro Federer che viene consolato da McEnroe: può essere questa l'immagine simbolo della nuova coppia più esplosiva del tennis mondiale. "Andiamo d'accordo ed è stato davvero bello averlo lì al mio fianco - ha detto Kyrgios dopo la Laver Cup -. Gli ho detto 'non hai la personalità che pensavo. Perché giocavi?' E lui: 'L'ho fatto per il tuo stesso motivo: è perché siamo migliori in questo rispetto a tutti gli altri'. Mi rivedo in John in molte cose. È stato di grande aiuto per me. Mi capisce in molti aspetti ed è stata una ventata d'aria fresca avere qualcuno che capisca da dove vengo". L'americano non ha certo mancato di apostrofare il suo nuovo discepolo in modo colorito: "Prendi quella fottuta palla al volo, non vuoi diventare un Top 5 ATP?", è stato pizzicato dalle telecamere nel corso di un match. Kyrgios, che occupa la 20^ posizione del ranking e attualmente è seguito dal francese Sebastian Grosjean, potrebbe avvalersi della consulenza di McEnroe: i due parlano la stessa lingua sul campo, ora hanno scoperto di parlarla anche fuori dal terreno di gioco. Se sarà vero amore lo scopriremo già nel 2018. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche