Tennis, Australian Open 2018: Wozniacki senza pensieri. Ai quarti se la vedrà con Suarez Navarro

Tennis
wozniacki_getty

Tutto facile per la danese, che si libera della slovacca Rybarikova, a cui concede appena 3 giochi, e vola ai quarti di Melbourne dopo sei anni. Ora la sfida con la spagnola Suarez Navarro, vincente contro l'estone Kontaveit. Avanti anche Svitolina e Mertens

AUSTRALIAN OPEN, RISULTATI E TABELLONE

AUSTRALIAN OPEN, RISULTATI LIVE

TABELLONE MASCHILE: E' ANDATA COSI'

GUIDA TV, GLI AUSTRALIAN OPEN SU EUROSPORT

Caroline Wozniacki si qualifica per i quarti di finale degli Australian Open e vede avvicinarsi il primo, storico Slam della carriera. Ancora tre partite da vincere per la danese, seconda testa di serie del tabellone, che si è liberata con un agevole 6-3, 6-0 di Magdalena Rybarikova (19) in appena 63' di gioco. Un match a senso unico, in cui Wozniacki ha ritrovato precisione al servizio, tornando ai quarti a Melbourne dopo sei anni dall'ultima volta, quando fu eliminata dalla futura campionessa Kim Clijsters. "Non centravo questo risultato dal 2012, è davvero molto tempo - ha detto Caroline subito dopo il match -. Sono felice di esserci riuscita di nuovo, è da un anno e mezzo che mi sento bene e questo si vede". Nel 2017 la danese ha vinto più partite di tutte nel circus, portando a casa due titoli (su otto finali) e la corona nelle WTA Finals. A Melbourne, però, se l'è vista davvero brutta contro la Fett, rischiando di finire precocemente fuori dal torneo: "Quando sei praticamente eliminata non hai più nulla da perdere - ha spiegato -. Ho sciolto il braccio e ho cercato di divertirmi, riuscendo in una clamorosa impresa". Wozniacki era infatti sotto 1-5 (15-40) contro Jana Fett nel secondo turno, prima di infilare sei games e portare a casa la pelle. Sono poche le giocatrici che hanno salvato un match point e poi hanno portato a casa il Daphne Akhurst Memorial Trophy: Monica Seles, Jennifer Capriati, Serena Williams e Angelique Kerber. Contro Rybarikova non c'è stata proprio partita, come dimostrano gli appena 9 errori scontro 25 vincenti e i 14 punti vinti a rete su 15 discese da parte della danese. "Ho giocato e servito bene, sentivo bene i miei colpi", ha detto Wozniacki subito dopo essere entrata nel club delle magnifiche 8 di Melbourne.

Avanti Carla Suarez Navarro, Svitolina e Mertens

Wozniacki se la vedrà ora con Carla Suarez Navarro, che ha rimontato l'estone Anett Kontaveit (32^ testa di serie), staccando il pass per i quarti di finale degli Australian Open per la terza volta in carriera. 4-6, 6-4, 8-6 i parziali per la spagnola, numero 39 del mondo, che ha impegato due ore e 17' di gioco per far esultare i propri tifosi alla Rod Laver Arena. "Ho cercato di concentrarmi e giocare il meglio possibile - ha detto a fine partita la Suarez Navarro -. E' stato molto complicato, perché ha cominciato molto bene l'incontro e ho dovuto lottare sino all'ultimo punto. Sono molto felice di essere ai quarti". La spagnola è sopravvissuta pur trovandosi sotto 1-4 nel secondo set, dopo aver già ceduto il primo. Da quel momento ha aggredito il match, puntando molto anche sui moltissimi errori di Kontaveit (53), che nel turno precedente aveva fatto fuori la settima testa di serie, Jelena Ostapenko. Ora l'aspetta la sfida con Caroline Wozniacki, con cui è sotto 5-2 nei precedenti: "Abbiamo giocato spesso contro, ci conosciamo bene - ha detto Suarez Navarro -. So quanto sia difficile affrontarla, perché non molla mai e lotta su ogni palla. Ha molta esperienza a questi livelli, dovrò essere al 100 percento per battere Caroline". Elise Mertens accede ai quarti di uno Slam per la prima volta in carriera grazie al successo 7-6, 7-5 contro la croata Petra Martic (81) in poco meno di due ore di gioco. La belga, numero 37 del ranking WTA, attende ora l'ucraina Elina Svitolina, quarta testa di serie del torneo, che ha sconfitto Denisa Allertova per 6-3, 6-0.   

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche