Tennis, Australian Open 2018: ancora Chung! Il coreano batte Sandgren e vola in semifinale

Tennis
chung_getty

Il coreano batte ai quarti Sandgren e conquista la semifinale degli Australian Open 2018: il n.58 del mondo sfiderà Federer

AUSTRALIAN OPEN: RISULTATI E TABELLONE

AUSTRALIAN OPEN, RISULTATI LIVE

GUIDA TV, GLI AUSTRALIAN OPEN SU EUROSPORT

AUSTRALIAN OPEN, FEDERER E' IN SEMIFINALE

Continua la favola di Hyeon Chung che non si ferma più e a Melbourne scrive la storia. Il giovane coreano (il primo nella storia della sua nazione), dopo aver liquidato Novak Djokovic, conquista la semifinale degli Australian Open battendo Tennys Sandgren (in 2 ore e 34 minuti) con il punteggio di 6-4 7-6 6-3. Chung, che sfiderà Federer, si gode la vittoria e la prima semifinale Slam: infatti, il n.58 del mondo accede, per la prima volta in carriera, nella top4 di un Major.

Nel primo set, Chung - proprio come nell'incontro contro Novak Djokovic, battuto 7-6(4), 7-5, 7-6(3) - si è messo in mostra per le sue qualità tecniche e atletiche. L'asiatico ha sfruttato un passaggio a vuoto dello statunitense al servizio conquistando il break e opponendosi alle risposte dell'avversario. Chung ha concesso poco a Sandgren e si è aggiudicato il primo parziale sullo score di 6-4. Nel secondo set, Chung è riuscito a indirizzare il match nel verso giusto, anche se Sandgren si è portato in partita e ha messo in difficoltà l'asiatico, costretto a subire due break nel quarto ed ottavo game. Nel tie-break più importante però, è stata ancora una volta la determinazione di Chung a fare la differenza: il 21enne, infatti, ha vinto 7-6.

Nel terzo set, non c'è stata storia. Dopo aver annullato due break point, Chung ha mantenuto il vantaggio con grande convinzione ed è stato il vero padrone del campo, concludendo sul 6-3 e volando alla tappa successiva. L'avventura di Sandgren finisce così: applausi anche per lui che prima d'ora non aveva mai vinto un match in un torneo dello Slam e non aveva mai battuto un giocatore tra i primi 60 del mondo. Il coreano, invece, arriva alle semifinali dopo aver eliminato Sascha Zverev, numero 4 del mondo e Novak Djokovic, attualmente numero 14 del ranking dopo un lungo stop per l'infortunio al gomito e sei volte vincitore a Melbourne. Con l'approdo in semifinale Chung, che ha vinto le Next Gen Finals, arriva dove mai era giunto un giocatore della Corea del Sud. Erano 14 anni che un giocatore così lontano dai vertici mondiali (Chung è il numero 58) non conquistava la semifinale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche