Tennis, Indian Wells 2018: Fognini ko al 2° turno con Chardy. Fuori anche Berrettini

Tennis
fognini_ko_getty

Il ligure, 16^ testa di serie del tabellone, esce subito di scena nel Masters 1000 californiano, perdendo 4-6, 7-6, 6-4 dal francese Chardy, numero 100 del mondo. Occasione sprecata da Fogna, che si era trovato in vantaggio 4-1 nel secondo set. Eliminato anche Berrettini, battuto in tre set da Medvedev

RISULTATI E TABELLONE COMPLETO
GUIDA TV: INDIAN WELLS SU SKY SPORT

Esordio flop per Fabio Fognini nel Masters 1000 di Indian Wells. L'azzurro, numero 19 del ranking mondiale e 16^ testa di serie, reduce dal successo di San Paolo, è stato battuto in rimonta nel secondo turno (dopo il "bye" del primo) da Jeremy Chardy, numero 100 ATP, con cui aveva vinto tutte e quattro le sfide precedenti. 4-6, 7-6(2), 6-4 i parziali per il francese, che ha chiuso la pratica in 2 ore e 40' di gioco. Occasione sprecata per Fogna, che si era trovato in una condizione di grande vantaggio, quando conduceva 4-1 nel secondo set con doppio break dopo aver portato a casa il primo. Da quel momento, Chardy ha cambiato marcia, cominciando a condurre gli scambi e ritrovando grande precisione al servizio (14 aces e il 74% di punti con la prima). Il francese ha recuperato uno dei due break di svantaggio e poi nel decimo gioco, alla sesta opportunità e tirando a tutto braccio su ogni colpo, ha riagguantato l'azzurro sul 5 pari. Fabio si è rifugiato nel tie-break ma Chardy lo ha dominato per 7 punti a 2 pareggiando il conto dei set. Nella frazione decisiva, Fognini ha ceduto la battuta nel quinto game, ha evitato di subire il doppio break nel settimo, ma con il francese solidissimo al servizio, non è più riuscito a recuperare. Niente da fare nemmeno per Matteo Berrettini, ripescato come lucky loser ed entrato tabellone a causa del ritiro di Nick Kyrgios. Il 21enne romano, numero 108 del ranking mondiale, ha ceduto nel secondo turno a Daniil Medvedev, numero 57 ATP. Dopo aver vinto il primo set con un tie-break eccezionale, recuperando dall'1-6 all'8-6, l'azzurro ha perso i successivi due con i parziali di 7-5, 6-4, cedendo dopo due ore e 41' di lotta. Le speranze italiane sono dunque concentrate sul solo Thomas Fabbiano, che dovrà vedersela al secondo turno con l'americano, Jack Sock, numero 8 del del seeding, che in questo avvio di stagione ha vinto soltanto un match: nessun precedente tra i due giocatori. L'incontro è in programma nella notte italiana e chiuderà la sessione diurna dello Stadium 1. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche