Miami Open 2018, Paire elimina Djokovic: serbo battuto in due set

Tennis
nole_ko

Esce immediatamente dall'Open di Miami Novak Djokovic, il secondo ko consecutivo al primo match di un torneo dopo quello a Indian Wells. Battuto 6-3, 6-4 da Paire, che la spunta senza grandi difficoltà. Il francese affronterà nel terzo turno Filip Krajinovic

MIAMI, TABELLONE E RISULTATI

GUIDA TV: L'OPEN DI MIAMI SU SKY

C’era tanta voglia di riscatto per Djokovic a Miami dopo i sei mesi di stop post Wimbledon, il rientro a gennaio in Australia e il nuovo stop forzato con l’operazione al gomito. L’ultimo torneo giocato dal serbo era stato a metà marzo a Indian Wells, una delusione: eliminato al primo turno dal giapponese Taro Daniel, numero 109 della classifica Atp. Non sono però andate affatto meglio le cose a Miami: due partite, due ko. Prima nel doppio insieme a Troicki, dunque fuori anche nel torneo del singolo contro Paire. Battuto 6-3, 6-4, la seconda sconfitta contro un tennista francese in 60 precedenti (soltanto Tsonga era riuscito a batterlo). “Non sono ancora al meglio ma non sento dolore al gomito, ora posso concentrarmi solo sul mio gioco” - aveva detto Nole prima del viaggio in Florida. Fallisce così l’obiettivo personale del settimo trionfo, dopo quelli 2007, 2011, 2012 e i tre consecutivi tra 2014 e 2016. Avanza Paire, che si sbarazza della testa di serie numero 9 del torneo, dopo aver già battuto Mischa Zverev nel primo turno. Ai sedicesimi lo attende Filip Krajinovic, vincete su Broady.

Primo set, Paire: break decisivo

Eppure non era iniziato affatto male il match per Djokovic, che rientrava in campo a Miami da 12° in classifica Atp, mai così in basso dal 2008. Primo turno di servizio suo e Paire tenuto a zero. Saranno sei i punti consecutivi a inizio gara per il serbo, col francese a iscriversi al match solo con il punto del 15-30 del secondo game. Da lì in poi la partita continua con grande equilibro, ed entrambi tengono il servizio fino al primo break di Paire del 4-3, decisivo un errore di Nole sul suo diritto. Il francese, numero 47 del mondo, prosegue sul 5-3 tenendo il turno di battuta, salvo poi conquistare immediatamente il primo set con un nuovo break, il secondo consecutivo, e rimontando il vantaggio iniziale di Djokovic di 40-0.

Secondo set, Nole non è tranquillo

Bastava guardare il linguaggio del corpo di Djokovic per capire che qualcosa, evidentemente, non andava in lui. Nole che si tocca il ginocchio. Nole che scuote la testa. Nole che non sembra essere in forma. E il tutto si ripercuote poi sul match. A inizio secondo set Paire tiene il servizio: per lui è il quinto game consecutivo della partita. Il serbo risponde allora da campione salvando tre palle break e acciuffando l’avversario sull’1-1. Poco male, il break arriverà comunque, con il francese che passerà sul 4-2 anche grazie al terzo doppio fallo della partita dell’ex numero uno al mondo. Finita? Non ancora, perché il contro break del serbo arriva immediatamente, ma è solo un vano sussulto. Da lì in poi entrambi i due tennisti tengono il proprio turno di battuta e Paire strappa ancora il servizio a Nole per il 6-4 finale. Nove gli ace finali del francese, che elimina un Djokovic soltanto lontano parente del campione che tutti conosciamo.

Programmazione e guida tv

Questa la programmazione dell’Open di Miami, in diretta esclusiva e in Alta Definizione su Sky Sport 2

QUARTA GIORNATA dalle 16 di sabato 24 alle 4 di domenica 25 marzo

QUINTA GIORNATA dalle 17 di domenica 25 alle 5 di lunedì 26 marzo

SESTA GIORNATA dalle 19 alle 1 di lunedì 26 marzo

SETTIMA GIORNATA dalle 17 alle 1 di martedì 27 marzo

PRIMO QUARTO DI FINALE alle 21 di mercoledì 28 marzo

SECONDO QUARTO DI FINALE alle 3 notte mercoledì 28 a giovedì 29 marzo

TERZO QUARTO DI FINALE alle 21 di giovedì 29 marzo

ULTIMO QUARTO DI FINALE alle 1 notte giovedì 29-venerdì 30 marzo

PRIMA SEMIFINALE alle 19 di venerdì 30 marzo

SECONDA SEMIFINALE alle 1 notte venerdì 30- sabato 31 marzo

FINALE alle 19 di domenica 1° aprile

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche